Concerti Magazine Giovedì 3 febbraio 2005

My name is Battiato

ha sessant’anni. È una di quelle notizie che ti colgono impreparato. Vulcanico e sempreverde, non smette mai di cercare e continua l'opera di sperimentazione iniziata tra la fine dei Sessanta e l'inizio dei Settanta. Venerdì 4 febbraio 2005 porta al Mazda Palace della Fiumara la sua ultima creatura, Dieci Stratagemmi. Appuntamento alle 21.30. I biglietti costano 40 e 30 Eu + prevendita.

Cerca che ti ricerca, Franco ha trovato un’arte antica, anzi, un manuale di sopravvivenza. I - che ispirano il titolo dell’album - sono al centro della strategia cinese. Simile a L’arte della guerra di Sun Tzu, è piuttosto un metodo di resistenza non violenta, scritto da alcuni monaci guerrieri e digerito da molti saggi negli ultimi cinquemila anni.
I Dieci stratagemmi di Battiato sono dunque la sua ricetta contro la realtà attuale, un modo per combattere senza armi e distruzioni, ma con l’arte del vivere.
In alcuni dei brani – scritti come sempre insieme a Manlio Sgalambro - si percepisce chiaramente un certo disgusto verso il mondo contemporaneo, come in Ermeneutica (Eiacula precocemente l’impero / tornano i vecchi testamenti / gli stati mostri si avventano sui regimi fascisti [...] mostruosa creatura, il suo nome è fanatismo).
In Tra sesso e castità c’è una riflessione sulla vita e sul passare del tempo, mentre l’ermertica 23 cromosomi recita To be a kangaroo / to be a spider / metomorphosis is coming.
E se il cantautore di Jonia prende le distanze dal mondo che vogliono i potenti d’oggi, lo fa anche verso ogni tipo di appartenenza religioso-politica. In I’m that esprime il proprio manifesto personale (Non sono musulmano né induista / né cristiano né buddista / non sono per il martello / né per la falce / né tanto meno per la fiamma tricolore / perché sono un musicista).
Gioca con le lingue (italiano, tedesco, inglese e cinese, con i versi del poeta Qu Yan) e con i suoni, tra elettronica e strumentazioni orchestrali, pop e misticismo. All’album partecipano anche Cristina Scabbia, cantante goth-metal, e Mauro Arcieri dei Krisma.

Dieci Stratagemmi è uscito nell’ottobre scorso ed ha interrotto una tradizione che voleva i concerti live di Battiato prevalentemente d’estate. Nella scaletta tanto spazio, ovviamente, alle ultime canzoni, ma anche a quelle de L’imboscata, Ferro Battuto e Gommalacca.

Nella foto: Franco Battiato

Potrebbe interessarti anche: , Mahmood vince Sanremo 2019 con il brano Soldi. Secondo posto per Ultimo, segue Il volo , Sanremo 2019. Testi e pagelle delle canzoni in gara , Sanremo 2019: Zen Circus con L'amore è una dittatura. Testo e pagella , Sanremo 2019: Ultimo con I tuoi particolari. Testo e pagella , Sanremo 2019: Simone Cristicchi con Abbi cura di me. Testo e pagella

Oggi al cinema

Alita Angelo della battaglia Di Robert Rodriguez Fantastico 2019 Un budget da 200 milioni di dollari, un coproduttore come James Cameron, qui anche cosceneggiatore, un regista cult come Robert Rodriguez e un manga ancor più cult: Alita - Angelo della battaglia del fumettista giapponese Yukito Kishiro.... Guarda la scheda del film