Concerti Magazine Venerdì 28 gennaio 2005

Io Gog. E tu?

Magazine - Continua la stagione della . Da ottobre 2004 a maggio 2005, una serie di concerti con grandi interpreti, che giunge - lunedì 31 gennaio - ad un'altra tappa d'eccezione. Al Teatro Carlo Felice - dalle ore 21.00 - si esibiranno Ludovico Einaudi (pianoforte) e Marco Decimo (violoncello). Einaudi presenterà il suo ultimo lavoro: Una mattina, da mesi al vertice delle classifiche discografiche italiane ed inglesi.

Formatosi al Conservatorio di Milano, Einaudi si è perfezionato sotto la guida del maestro Luciano Berio ed ha intrapreso la sua attività compositiva scrivendo musiche per varie pellicole: Da qualche parte in città (1994) e Acquario (1996) di Michele Sordillo (con il quale si aggiudica la "Grolla d'oro" per la miglior colonna sonora), Treno di panna - l'unico film di Andrea De Carlo - Giorni dispari (1998) dell'esordiente Dominick Tambasco, Aprile di Nanni Moretti.

Il 2000 è l'anno della consacrazione, con Un delitto impossibile di Antonello Grimaldi e Fuori dal mondo di Giuseppe Piccioni. Il connubio con Piccioni si ripete l'anno successivo con Luce dei miei occhi, migliore colonna sonora agli "Italian music awards" 2002. Il 2002 è l'anno di uscita della colonna sonora dell'album "Le onde" (1996) pubblicato da Bmg Ricordi, che rappresenta un momento essenziale nella carriera di Ludovico Einaudi, al suo primo vero e proprio lavoro da solista. Il seguito si concretizza nel 1999, e si intitola Eden Roc.

«Quando compongo ho bisogno di improvvisare, ma anche di riflettere a lungo su ciò che scrivo. Viaggio su due piani apparentemente antitetici: fondo gli stili più diversi e, in un secondo tempo, ripasso tutto con orecchio razionale», dice.

È del 2003 il doppio live LaScala: Concert 03 03 03, registrazione del concerto che si è tenuto al Teatro degli Arcimboldi di Milano per la Stagione Concertistica del Teatro Alla Scala: un intenso confronto fra musica da camera e musica popolare, condito delle suggestioni di tante colonne sonore di successo. Come è solito ribadire, la sua musica e la sua curiosità sono mosse da un perenne ricercare. Di umori e di note.

Ingresso 15 Eu
Nella foto: Ludovico Einaudi

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Il castello di vetro Di Destin Daniel Cretton Drammatico U.S.A., 2017 Una giovane donna di successo è cresciuta accudita da genitori anti-conformisti, una madre eccentrica e un padre alcolizzato. Il padre, vivendo nella povertà più assoluta a causa del suo licenziamento, distraeva i suoi figli raccontando... Guarda la scheda del film