Una Naso‑maratona alla Tosse - Magazine

Teatro Magazine Teatro della Tosse Venerdì 28 gennaio 2005

Una Naso‑maratona alla Tosse

Magazine - Continuano le “Giornate Nasute” al Teatro della Tosse. Sabato 29 gennaio, in occasione dell’ultima replica dello spettacolo IL NASO DI GOGOL’, un’intera giornata a tema, dopo il successo del Pomeriggio Nasuto di mercoledì 26 con i disegni di Massimo Bucchi, Chiara Rapaccini, Lele Luzzati, creati in diretta sulle suggestioni dei brani letterari suggeriti dal professor Ferruccio Bertini, e con la partecipazione straordinaria di Innocenzo Cipolletta.

Si incomincia alle ore 16 con la replica pomeridiana dello spettacolo I tre nasoni, i burattini di Luzzati e Cereseto. Una nuova edizione per burattini della famosa favola in rima dei Tre Nasoni da un libro illustrato di Emanuele Luzzati. Alle ore 18 i Nasi animali e nasi umani: olfatto e intuito. Introduce lo slavista Giampaolo Gandolfo sul Naso di Gogol, contrappuntato da letture di Dario Manera tratte da Nikolaj Gogol’ di Vladimir Nabokov, sulla vita del celebre autore russo. L’aspetto scientifico divulgativo del tema l’ “importanza dell’essere naso”, da Gogol’ agli animali, è affidato al grande e amatissimo zoologo Giorgio Celli. La professoressa Margherita Rubino analizzerà poi il trattato di fisiognomica dello Pseudo Aristotele, seguita dall’intervento di Luisella Battaglia, studiosa delle connessioni fra mondo umano e animale e componente del comitato nazionale di bioetica. A fine incontro, Ilaria Vigo, esperta di aromaterapia, farà annusare al pubblico alcuni olii essenziali, sottoponendo agli spettatori un breve test per trovare la corretta associazione tra aromi e personalità.

Alle ore 21 ultima replica genovese dello spettacolo Il naso di Gogol, nella sala Aldo Trionfo. In contemporanea, nella sala Dino Campana, per i più piccini, per la serie Le Fiabe della Buonanotte, L’albero del deserto, di e con Antonio Panella (con servizio di babysitter su prenotazione).

Dopo lo spettacolo inizia la Notte dei Nasi non stop fino a tardi. Gli attori della compagnia della Tosse (Alberto Bergamini, Enrico Campanati, Pietro Fabbri, Lisa Galantini, Simona Guarino, Andrea Montuschi, Vanni Valenza) si alterneranno in un minispettacolo a colpi di brani letterari dedicati al naso. Dalla Fisiognomica dello Pseudo Aristotele a Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello, dalla Discussione sul naso di Tristram Shandy a Le Correspondances di Charles Baudelaire, senza ovviamente dimenticare Pinocchio di Carlo Collodi.

Potrebbe interessarti anche: , Giudizio Universale: la Cappella Sistina secondo Marco Balich , Artisti e progetti vincitori di #UBU40 accanto a quelli di Hystrio, Rete Critica e ANCT , Turandot: la trama dell'opera, tra un principe pirlone e donne con scarsa autostima , Acqua di colonia: il colonialismo italiano secondo Frosini/Timpano , Dall'Olanda il teatro-incontro in Perhaps All The Dragons dei Berlin