Concerti Magazine Venerdì 7 gennaio 2005

Tra musica e poesia

Magazine - Sabato 8 gennaio alle 20.30 il Teatro Carlo Felice ospita uno dei più importanti concerti della stagione: musiche di Britten e di Prokof’ev.

In sostituzione di Bruno Bartoletti, che ha dovuto rinunciare all’impegno per motivi di salute, torna a Genova il grande direttore cinese Lü Jia e per una curiosa, piacevole coincidenza si ritrova con Radovan Vlatkovic, uno dei massimi solisti di corno al mondo, con cui condivise il precedente impegno al Carlo Felice nel novembre del 1992. Allora la loro carriera internazionale era cominciata da poco, Lü Jia aveva vinto due anni prima il concorso per direttori d’orchestra Antonio Pedrotti di Trento e poco dopo aveva assunto il ruolo di direttore principale al Teatro Verdi di Trieste, nello stesso periodo Vlatkovic aveva lasciato il posto di primo corno alla Radio Symphonie Orchester di Berlino per lanciarsi in una splendida carriera di solista e di camerista con alcuni dei massimi concertisti contemporanei.

Insieme saranno impegnati nel primo capolavoro tra quelli in cui Benjamin Brittem ha saputo unire la poesia con la musica, la Serenata per tenore, corno e orchestra op. 31, con il tenore inglese Mark Milhofer che ha iniziato la propria carriera in Curlew River di Britten, pubblicato anche in cd dalla Koch, e ha cantato con grande successo poche settimane fa nel Billy Budd dello stesso a Torino. Nel medesimo concerto, dedicato al Novecento più poetico e cantabile, Lü Jia dirigerà anche i Quattro interludi marini dal Peter Grimes op. 33a di Britten, stupefacenti passaggi connettivi dolci e drammatici tra i diversi atti dell’opera presentata con grande successo al Carlo Felice nel 1997, e l’appassionante Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore op. 100 di Sergej Prokof’ev “un inno all’Uomo libero e felice, ai suoi alti poteri, al suo nobile spirito” del 1945.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Lontano da qui Di Sara Colangelo Drammatico 2018 Lisa Spinelli è una maestra d'asilo con la passione per la poesia, tanto che i suoi figli ormai quasi adulti la trovano trasformata dalle lezioni che sta seguendo e il marito sente di essere un po' trascurato. Lisa non è di per sé... Guarda la scheda del film