Concerti Magazine Giovedì 16 dicembre 2004

Capodanno 2005

Magazine - Acquista il tuo biglietto per il Capodanno al Mazda Palace o a mentelocale su

Ragazzi, fermate i telefoni, chiudete Outlook e smettete di consumare la christmas card del telefonino. Niente panico: anche stavolta il Capodanno ci sarà. No, non dovrete stare chiusi in casa a guardare in tv che fanno a New York, Parigi, Praga, Londra (a me è successo una volta. Ma questa è un'altra storia...). Potrete scendere per strada e incontrare altre migliaia di persone in delirio. Potrete dare un degno addio all'anno della cultura...
Non mancano le novità, anzi, i graditi ritorni: tanto per citarne alcuni, musica nelle piazzette del centro e il Lounge Party a mentelocale.

Innanzitutto, non ci saranno più eventi oceanici a , né al . Qualcuno ci soffrirà, altri no. Il gradito ritorno è quello nei vicoli: come nel primo atto del Capodanno genovese on the road tornano protagoniste le piazzette del centro storico, alcuni angoli strategici in cui verranno installati gli impianti audio.
L'immancabile piazza Matteotti, benché di nobili dimesioni, resiste e si ripropone come mega-discoteca. Ma tutt'intorno sorgerà una costellazione di mini postazioni, con generi musicali diversi: da piazza Fontane Marose a Galleria Mazzini, da piazza San Matteo a Campetto, fino a Caricamento e piazza Raibetta. Totò Miggiano ci ha confermato che a San Lorenzo arriverà una fanfara funk, che non è un gioco di parole, ma un ensemble che scatenerà folli danze.

mentelocale propone una sfilza di soluzioni, sia nel bar nell'Atrio che nel ristorante Disopra: (dj + free bar), , solo . Bisogno d'altro?
Palazzo Ducale ripropone una formula che vale oro: il San Silvestro dei bambini (da 2 a 11 anni), per le famiglie mumerose.
Ci sono anche alcune new entry nella lista delle location: piazza Piccapietra potrebbe diventare un altro luogo di musica, così come largo XII ottobre. E poi, udite udite, quest'anno si ballerà anche davanti al Carlo Felice. Mercoledì 15, infatti, sono state smantellate le transenne che nascondevano la costruenda stazione del metrò.

Il Porto Antico si ridimensiona ma non molla, anche lì ci sarà musica, non più navi da sessanta metri, e un po' di silenzio. Sì, silenzio: nell'ambito di , dopo il cenone, dalle 22 andrà in scena lo spettacolo Teatro e Terra, una riflessione su teatro e cibo che assume i contorni del messaggio politico. C'è troppo disagio, troppa incertezza, troppa guerra nel mondo.

Il Galata Museo del Mare rilancia: li si troverà musica "nera". All'insegna della varietà, anche il Mazda Palace ha una proposta: un .

E poi, figgieu, non vi devo certo dire che molti altri locali resteranno aperti, che organizzeranno feste con stelle filanti, tric e trac e mortaretti. A proposito, okkio ai raudi sotto i piedi, alle bottiglie volanti, non fatevi imbottigliare nel "vicolo stretto" di turno.
Tante belle cose...

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Miracolo a Milano Di Vittorio De Sica Fantastico Italia, 1951 Guarda la scheda del film