Magazine Giovedì 25 gennaio 2001

La libreria delle donne

Magazine - Si entra in una piccola stanza, molto luminosa, allestita con pochi scaffali in legno chiaro che rendono l'ambiente un po' new age. Non scaffali che straripano di volumi.
Forse, entrando in questo posto a occhi chiusi, a un primo sguardo non pensereste nemmeno di trovarvi in una libreria. Pregio e difetto di un luogo "di ritrovo" che vuole veramente entrare in contatto con il visitatore.
La libreria e l'associazione Artemisia svolgono insieme attività culturali rivolte alle donne. Come è nata questa scelta? - chiedo a Daniela, una delle responsabili. Dalla passione per i libri, dalla voglia di conoscere altre lettrici.
I libri in vendita indagano l'universo femminile e femminista. Ci sono anche testi di storia, attinenti alle tematiche sociali. Alcuni li potete trovare anche in lingua originale, soprattutto in spagnolo.
L'associazione si sta dando da fare. Ad oggi sta organizzando un corso di italiano per donne immigrate.
Grazie alla stanza annessa alla libreria in via della Maddalena vengono ospitate iniziative di vario genere. In questi giorni e sino al 14 febbraio è in corso una mostra fotografica di Tano D'Amico Gerusalemme.
A conferma del fatto che Artemisia vuole realmente offrirsi come strumento di promozione della cultura delle donne, in libreria troverete tra gli scaffali quadri e libri di poesia che una cliente ha chiesto di poter esporre. Ci sono anche dei pupazzetti in stoffa fatti da una ragazzina. Ognuna, così, può far conoscere ciò che produce.
A fine febbraio verrà organizzato l'incontro con Michelangelo Severgnini autore di Good morning Pristina! Diario di un giornalista radiofonico tra Kosovo e Serbia , Prospettiva Edizioni, 232 pag., £ 25.000.

di Annamaria Tagliafico

Potrebbe interessarti anche: , Andy Warhol a fumetti, la graphic novel di Typex racconta la vita dell'artista , Leonardo da Vinci e La musica del male, il nuovo libro di Daniela Piazza , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista