B2 femminile di pallavolo al 2° posto - Magazine

Outdoor Magazine Lunedì 13 dicembre 2004

B2 femminile di pallavolo al 2° posto

Magazine - Latte Tigullio Rapallo 3
Genova Vgp 0
(parziali 25-18, 25-17, 25-21)

Formazione
Latte Tigullio: Ottaviano 3, Valentina Chiesa 5, Simonini 17, Marolato 13, Canessa 10, Togninelli 10, Scisciò (L), Giorgia Chiesa 4, Borghi, Piccarreta. N.e. De Paola, Ravettino. All. Trabucco.
Genova Vgp: Polizziotto 1, Agosto 7, Negretti 9, Chopova 16, Muccioli 5, Carosiello 1, Paparella (L), Piano, Maccioni. N.e. Bertolotto, Bruzzone, Ottonelli. All. Licata.

Il Latte Tigullio si sbarazza del Genova Vgp in tre set e ritorna al secondo posto della classifica di serie B2 femminile. La squadra, allenata da Trabucco, ha centrato così il sesto successo, in nove gare disputate, ed è in piena zona playoff. Le gialloblù sono state brave a raccogliere la piena posta, giocando una partita molto accorta, commettendo pochi errori, pur essendo rimaneggiate e contate. Le ragazze, che sono scese in campo, hanno giocato tutte molto bene tirando fuori il massimo da se stesse. La squadra, cara a Gianni Macchiavello, ha dominato il gioco al centro grazie alle sempre ottime Simonini e Marolato che, in due, hanno realizzato 30 punti. Il Rapallo si è aggrappato anche alle giovani schiacciatrici Canessa e Togninelli, entrambe in grande serata, ed alla regia della Ottaviano, molto precisa ed ordinata.

Nel ruolo di opposto si sono avvicendate le due sorelle Chiesa, mentre molto buono è stato anche l’apporto del libero Scisciò, che ha dato grande tranquillità alla ricezione di squadra.
Solo una breve comparsa per la Borghi, ancora in precarie condizioni, e per la Piccarreta, che ha condotto le compagne al successo, nel finale del secondo parziale.
L’andamento dei set è stato simile per tutta la gara. Il Genova Vgp, che si è presentato alla Casa della Gioventù grintoso e determinato, ha combattuto in tutti i parziali, trascinato dai martelli Chopova e Negretti fino a metà set, poi il Rapallo prendeva il largo sfruttando la maggiore esperienza e le superiori qualità tecniche. Solo nel terzo set, le giovani genovesi sono state brave a recuperare fino al 21-23, prima di arrendersi con due muri consecutivi sulla Chopova.
Contento il tecnico del Latte Tigullio, Marco Trabucco: «Sono molto soddisfatto della prova della squadra che ha giocato bene, mostrando trame di gioco semplici, ma efficaci. Voglio fare i complimenti alle due schiacciatrici Canessa e Togninelli, che hanno giocato molto bene. In particolare credo che questa sia stata la miglior partita della stagione di Sara (Togninelli, ndr). Adesso guardiamo al futuro con ottimismo sperando di recuperare le giocatrici infortunate e di continuare a fare bene come in questa prima parte della stagione».

Il prossimo impegno del Latte Tigullio è in programma sabato 18 dicembre a Scandiano.

Potrebbe interessarti anche: , Cosa non deve mancare nella tua attrezzatura da trekking , Una gita sul lago di Como alla scoperta dei borghi più belli , Estate 2019: ecco perché regalarsi un’esperienza di rafting di coppia su Liveinup , Sardegna, viaggio a Cuccureddus: un sito archeologico da scoprire , Fare surf sul Tamigi a Londra, oggi è possibile!