A che servono oggi i confini? - Magazine

Attualità Magazine Venerdì 29 ottobre 2004

A che servono oggi i confini?

Magazine - Continua l’attività del inaugurata lo scorso martedì 26 ottobre con Antonio Di Rosa e Valerio Castronovo. Il programma prevede la partecipazione di molte altre eminenti personalità del mondo politico ed intellettuale continentale.
Nel secondo appuntamento, Delphine Borione presenta Olivier Piovre d’Arvor nella conferenza dal titolo Creatori senza frontiere. La nuova faccia dello spazio culturale europeo. L’incontro avrà luogo martedì 2 novembre, alle ore 18.00, presso la Sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia (via D’Annunzio 105), Sala del Centro Culturale Europeo.

Nel momento in cui, con l’allargamento dell’Unione a nuovi Stati, l’Europa ritrova le sue antiche frontiere, si impone una riflessione sulla sua identità contemporanea. Dal punto di vista culturale ed artistico, infatti, il confronto avviene a livello globale. La creazione, lo scambio di idee e di interessi hanno sempre travalicato i limiti fisici per confrontarsi con il mondo intero. La discussione si concentrerà, quindi, sul significato delle frontiere e dei confini in un mondo ormai completamente globalizzato.

Olivier Poivre d’Arvor è co-fondatore della Compagnie du Théâtre du Lion. Dal 1988 al 1990 è stato Direttore del Centre Culturel Français di Alessandria d’Egitto. Dal 1990 al 1994, Direttore dell’Istituto Francese di Praga. Dal 1994 al 1998, sia Consigliere Culturale presso l’Ambasciata di Francia nel Regno Unito che Direttore dell’Istituto Francese. Dal 1999 dirige l’Association Française d’Action Artistique (AFAA).
La carriera di Delphine Borione si sviluppa prevalentemente presso il Ministero degli Esteri, dove si occupa della Conferenza di Rio, di sviluppo duraturo e dell’organizzazione di summit, in particolare del G8 di Evian. È co-fondatrice dell’associazione culturale Futuro di Roma, dedicata alla promozione dell’arte contemporanea. Dal 2003, è Consigliere Culturale presso l’Ambasciata di Francia a Roma.

I prossimi appuntamenti del Centro Culturale Europeo avranno luogo, sempre presso la Sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, lunedì 8 e mercoledì 10 novembre, alle ore 18.00.
Lunedì 8, Franco Manzitti intervisterà Javier Gomà Lanzon in occasione dell’incontro intitolato Il politico perfetto. Alla ricerca dell’eccellenza perduta. Mercoledì 10, Elisa Bricco presenterà Philippe Claudel, autore di Le anime grigie.

Potrebbe interessarti anche: , Come abbattere le barriere architettoniche con i montascale per disabili , Mastoplastica additiva: come affrontare al meglio il post operatorio , Msc Crociere per l'ambiente: prima compagnia crocieristica al mondo a impatto zero di Co2 , Addetto Ufficio Merci: il bando per il corso della Scuola Nazionale Trasporti e Logistica , Veicoli commerciali: tutti i vantaggi del noleggio