Concerti Magazine Sabato 23 ottobre 2004

Alla Fnac i libri suonano

di e la musica degli si incontrano la prima volta nell'estate 2002 grazie all'intuizione dello scrittore Stefano Tassinari che - colpito dalla sonorizzazione di Sciopero - invita gli Yo Yo Mundi a musicare alcuni momenti del romanzo per una lettura scenica. Ed eccoli, dopo due anni, presentare alla Fnac l'album 54, liberamente ispirato alle atmosfere, alle storie, ai protagonisti del libro: domenica 24 ottobre, alle 18.

Parecchi personaggi, fra attori e musicisti, hanno partecipato a questa specie di esperimento: da Giuseppe Cederna ai 24 Grana, fino a Francesco Pagella.

Le musiche e le canzoni sono state ideate e composte dagli Yo Yo Mundi e raccolte nel cd. Nello spettacolo, un attore "dà voce alle parole del romanzo" (Fabrizio Pagella e, di volta in volta, altri ospiti a sorpresa). Alcune immagini raccolte da Dario Berveglieri e altre ancora trasformate e manipolate per l'occasione da Ivano Antonazzo, completano la scenografia.

Gli Yo Yo Mundi sono originari di Acqui Terme, città di confine tra le colline e i vigneti del Monferrato, nel Piemonte meridionale.
Nel 1994 viene pubblicato il loro primo disco intitolato: La Diserzione degli Animali del Circo (dedicato alla LAV – lega anti vivisezione – che gli Yo Yo Mundi appoggiano attivamente). Di rilievo internazionale sono le partecipazioni artistiche a questo lavoro: Michael Brook che suona la sua infinite guitar e Brian Ritchie e Gordon Gano delle Violent Femmes.

Il secondo album, uscito l’anno seguente e intitolato Bande Rumorose, è caratterizzato da una registrazione in presa diretta durante una trasmissione televisiva e dalle varie collaborazioni con altri artisti.

Nel 1996 esce Percorsi di Musica Sghemba, realizzato artisticamente con Giorgio Canali (dei C.S.I. ora P.G.R.). L’impazienza, pubblicato nel maggio ’99, si avvale dell’importante collaborazione di Beppe Quirici e della straordinaria partecipazione di che scrive, su misura per loro, la canzone Il Sud e il Nord.

Maggio 2001: esce il cd di Sciopero estratto della sonorizzazione del film di Sergej Ejsenstejn (1925), un coraggioso lavoro di contaminazione.
Dopo Sciopero gli Yo Yo Mundi tornano, nell’aprile del 2002, con un album di canzoni intitolato: Alla Bellezza dei Margini. Il cd, primo lavoro per l’etichetta discografica Mescal è prodotto artisticamente da Beppe Quirici e dagli stessi Yo Yo Mundi.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Hannah Arendt Di Margarethe Von Trotta Drammatico Germania, Lussemburgo, Francia, 2012 Scappata dagli orrori della Germania nazista, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt nel 1940 trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti, grazie all'aiuto del giornalista americano Varian Fry. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario... Guarda la scheda del film