Weekend Magazine Giovedì 23 settembre 2004

Castagne fai da te

Ormai ci siamo. A fine settembre comincia il periodo delle castagne, anche se questa estate mite avrà un po’ rallentato la maturazione dei frutti. Il periodo migliore, comunque, comincia tra poco e dovrebbe raggiungere il culmine nelle prime due settimane di ottobre, almeno qui in Liguria.

Uno dei posti più adatti e suggestivi - che in questa stagione consente anche una sguardo sul mare autunnale - è il Parco di Portofino, ma non nella parte affacciata al mare e più commerciale, comunque bellissima. È meglio andare nelle zone appenniniche più umide, nella parte più a monte del Parco, in prossimità del Passo della Crocetta.

Se siete in vena di camminare un po’ potete salire in funivia fino al , a Rapallo. Da qui si prende sulla sinistra alla spalle della chiesa, verso il Passo della Crocetta (segnavia: due rombi rossi, poi due X rosse). C’è un bel bosco con querce, carpini e qualche castagno solitario, in passato abbastanza sfruttato. Ma per raccogliere i frutti, il punto migliore si trova oltre il Passo della Crocetta. Una volta al valico, davanti alla Madonnina, attraversate la strada e scendete nella foresta (segnavia tre pallini rossi). La vegetazione è al principio mista e un po’ diradata, proseguendo si fa più fitta ed intricata. L’Ente parco e la Federazione Italiana Escursionismo si occupano comunque della pulizia dei sentieri, anche se la zona non sembra molto battuta. Dopo un’oretta di cammino, nel versante a monte, dovreste cominciare a scorgere i castagni e trovare centinaia di preziosi frutti al suolo.
Se continuate a scendere, potete arrivare fino a Rapallo (seguendo il cerchio rosso barrato), ma un po’ di tempo ci vuole. Dovrebbero essere almeno tre ore dal Santuario a Rapallo, più o meno tutta in discesa.

Chi ha poco tempo può raggiungere il Passo della Crocetta da Rapallo (seguire per Santuario Montallegro e poi per Passo della Crocetta). In questo caso impiegherete solo un’oretta per raggiungere i castagni.

Esiste comunque anche un’ulteriore scelta, sempre in zona. Forse meno fruttuosa, quanto a bottino, ma sempre valida dal punto di vista paesaggistico e ancor meno trafficata. Anziché girare a sinistra, svoltate a destra alle spalle della Chiesa, verso Zoagli (segnavia). Si attraversa un bosco piuttosto fitto e punteggiato dai castagni. Anche qui si arriva a Rapallo da sopra, dopo un lungo giro ad arco (2-3 ore) tutto in discesa.

Su trovate una lunga sequela di ricette anche molto originali.

Nella foto sotto: il castagneto sopra Rapallo.

Oggi al cinema

Jurassic World Il regno distrutto Di J.A. Bayona Azione, Fantascienza, Avventura U.S.A., Spagna, 2018 Sono passati quattro anni da quando il parco tematico di Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri scappati dalle gabbie di contenimento; Isla Nublar adesso è un luogo selvaggio abbandonato dagli umani dove i dinosauri sopravvissuti... Guarda la scheda del film