Magazine Martedì 31 agosto 2004

Genova in versi

Magazine - Genova è quest’anno la , ma prima, e per tutto il ‘900, si può dire sia stata Capitale della Poesia, avendo costituito richiamo e fonte di ispirazione per molti poeti, non solo italiani.

E che la Poesia sia un quid costitutivo, tra gli altri, del genius loci della città, lo dimostra la vitalità del concorso la città dei poeti che ha la conclusione nei giorni del giunto quest’anno, con crescente successo, alla decima edizione.

Ma la preziosa “creatura” di ha le sue radici in un happening poetico che cominciò proprio oggi, dieci anni fa, sulla coperta della Nave Italia, ancora non assorbita nelle strutture dell’Acquario.

Si chiamava “Poesie alla spina” e molti dei germi del positivo cambiamento di Genova vengono da lì.
Merito degli organizzatori di allora: Valter Bartolozzi, Claudio Pozzani, , Luca Valerio che sulla tolda di una nave immobile raccolsero oltre 50 appassionate voci poetiche, una espressione di "empowerment poetico" che piacque a Gabriele Romagnoli della Stampa tanto da dedicargli un'intera pagina.

Anche il Sindaco di allora, Adriano Sansa, era (ed è tuttora) un poeta.
31 agosto, 7 e 14 settembre: in quelle tre serate prese forma una iniziativa ed una formula elaborata ed esportata poi con successo da Claudio Pozzani (ora uomo solo al comando) da Genova in molte altre città d’Europa.

Un ricordo affettuoso per la vivida intelligenza di Maria Teresa Torti, benedicente le espressioni di energia creativa e per la voce di Luigi Cornetto, “poeta in lingua genovese”, oggi scomparsi.

Ed un grazie a tutte le voci di allora e vive ed attive ancora oggi, espressioni dell’anima poetica diffusa della città.

Andrea Guglielmino

Nella foto: Claudio Pozzani

di Daniele Miggino

Potrebbe interessarti anche: , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione