Weekend Magazine Venerdì 13 agosto 2004

Dedicato a chi... non è partito

Magazine - L’abbiamo fatto a Natale, l’abbiamo fatto a Pasqua, vi pare che non lo facciamo a Ferragosto? Ecco qualche idea su come passare il 15 d’agosto. Sapete cosa vi dico? Avete fatto bene a stare a casa. Voglio dire, pensate al traffico, alle autostrade roventi, alle spiagge affollate, agli autogrill invivibili. Invece noi, ce ne stiamo tranquilli in città, controtendenza e freghiamo tutti.

Comunque non c’è da preoccuparsi, qualcosa da fare si rimedia anche qui. Il mare non manca, i monti nemmeno (pensate che fortuna vivere in Liguria!). Poi siamo anche nella Capitale Europea della Cultura (lo ribadisco per chi non l’avesse ancora capito, visto che non se n’è parlato molto negli ultimi mesi) e ci sono più iniziative del solito.

Naturalmente Daniele e Giulio, i guru degli eventi cittadini, mi sono venuti in aiuto con un’anteprima della news letter del weekend.
Nel salone di rappresentanza di Palazzo Tursi, alle 18.00, si esibirà la Conte Big Band con un tributo a Ellington & Basie, a ingresso libero (particolare non trascurabile viste le che ho sentito ultimamente).
Se avete voglia di spingervi fino a Chiavari, dalle ore 21.30, in piazza dell’Umanità, c’è il Patchuko Festival.
Per chi vuole fare le ore piccole e scatenarsi un po’, il posto giusto è il Soleluna Beach di Albissola Marina: dalle ore 23.00, concerto dei Divina e Pareo Party (info 019 480285).

Poi c’è addirittura una Festa per chi resta, con cocktail, grigliata e musica dal vivo; l’appuntamento è alla Città Futura di Corso Torino, alle ore 18.00 (info: 010 5451848).
Se non l’avete ancora vista o volete rivederla, la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola sarà aperta ai visitatori dalle 13.00 alle 20.00.
Per chi non vede l’ora di staccare con una giornata nel verde, è in programma un’escursione nel Parco del Beigua e alla Badia dei Monaci Cistercensi (info: 010 929298).
Infine, segnaliamo il Mercatino dell’Antiquariato di Bogliasco, in piazza 25 aprile. Ah, dimenticavo, ci sono anche i neonati cuccioli di foca da vedere all'Acquario, se siete fortunati.

Soddisfatti? Cosa? State sognando di essere cullati dalle onde dell’Egeo, sdraiati sul ponte di una barca a vela? O sul bagnasciuga della spiaggia nera dell’isola di Vulcano? O in vespa per le strade della Corsica? O in un sentiero ombreggiato delle Dolomiti? È vero, lo ammetto: in questi casi, niente autogrill, né code autostradali. Ma cercate di capirmi, io c’ho provato!

Oggi al cinema

I soliti ignoti Commedia Italia, 1958 Scombinato quartetto di ladri di mezza tacca tenta un furto a un Monte di Pegni periferico. Il colpo va buco, ma si fanno una mangiata. Uno dei pilastri della nascente commedia italiana: la sua eccezionale riuscita nasce da una scelta azzeccata degli... Guarda la scheda del film