Concerti Magazine Giovedì 22 luglio 2004

L'organetto di Totore

Magazine - La grande tradizione del ballo sardo arriva al Museo delle Musiche dei Popoli del con il maestro Totore Chessa. Il secondo appuntamento della rassegna che porterà a Genova musiche da varie regioni d'Italia, tutti i venerdì da quì fino a fine mese, alle ore 21.
La rassegna Suonaitaliasuona – Musiche per danze delle tradizioni popolari, curata dall’associazione , è un’occasione di ascoltare e conoscere alcuni tra i più riconosciuti virtuosi degli strumenti popolari della tradizione italiana con un approfondimento sulla musica da ballo.
È arrivato il turno del più grande interprete dell’Organetto diatonico della tradizione sarda: Totore Chessa. Per l’occasione il Castello D’albertis rimane aperto al pubblico, fino alle ore 21, con biglietto ridotto a 3.50 Eu.

Totore Chessa è un maestro che non ha mai avuto maestri. Da piccolo, durante le sagre paesane, studiava Mondo Vercellino, Francesco Maricosu e Giovanni Dessì. Probabilmente non aveva bisogno di andare a lezione di organetto diatonico, l'artista di Irgoli aveva la musica nel sangue. Ha iniziato a suonare quando aveva quindici anni e oggi è giustamente considerato il più grande organettista sardo.

Oltre a suonare, tiene stages di danza in tutto il mondo, insegna ballo e ogni anno - nella sua Irgoli - organizza il festival regionale dell’organetto, una manifestazione che si conclude sempre con un grande ballu tundu.
Ingresso 5 Eu, è gradita la prenotazione (apertura della biglietteria ore 20)

Venerdì 30 luglio alle ore 21 è il momento del piffero “magico” di Stefano Valla e della fisarmonica di Daniele Scurati: musiche da Ballo delle quattro Province (Alessandria, Pavia, Genova e Piacenza).

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Peterloo Di Mike Leigh Drammatico 2018 Il giovane trombettiere Joseph sopravvive miracolosamente alla sanguinosa battaglia di Waterloo e torna a casa, a Manchester, dalla sua famiglia di umili operai. Ma un'altra battaglia si prepara da quelle parti: quella del popolo inglese del dopoguerra,... Guarda la scheda del film