Concerti Magazine Venerdì 16 luglio 2004

Un genio quasi sconosciuto

Magazine - Partiamo dal fatto. Lunedì 19 luglio, alle 21, per la serie Arena Blues arriva al Porto Antico niente dopo di meno che Solomon Burke.
Se non avete avuto neanche un fremito nel leggere Solomon, e nemmeno un avete battuto ciglio di fronte a Burke, non vi preoccupate. L’"enorme" Solomon è uno dei musicisti soul più influenti del secolo eppure, esperti e fans a parte, il mondo sembra non accorgersene.
È l’autore di Every body needs somebody to love e di Cry to me, entrambe rifatte dai Rolling Stones, e di Down in the valley, ripresa addirittura da Otis Redding.
Ha collaborato con chiunque, da Bob Dylan a Otis Redding, da Van Morrison a Elvis Costello. Ultimamente ha partecipato all’album di duetti di Zucchero.
Andando a scartabellare tra i dati, ci si rende conto della sua statura. Nato musicalmente nelle chiese americane, pubblica il suo primo album quando è ancora un teenager, proprio di canti Gospel. Raggiunti i vent’anni firma un contratto con la Atlantic Records, etichetta mitica, simbolo del blues anni ’60-’70. Give it up on me - il suo primo album - segna l’inizio di una cavalcata che dopo quaratnt’anni non accenna a finire. Nella sua carriera ha venduto più di diciasette milioni di dischi, creato canzoni che sono nella storia della musica, è nella Rock & Roll Hall of Fame.

Nella foto: Solomon Burke

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

La donna elettrica Di Benedikt Erlingsson Drammatico 2018 Halla è una donna dallo spirito indipendente che ha superato da un bel po' la quarantina. Dietro la tranquillità della sua routine si nasconde però un'altra identità che pochi conoscono. Conosciuta come "la donna della montagna",... Guarda la scheda del film