Concerti Magazine Martedì 6 luglio 2004

Cow boy sul green, i Numero6 rilanciano

Dopo lo sprint del singolo La stabilità, che li ha portati su , i rilanciano, con un nuovo singolo, un video appena uscito nel circuito della Tv musicale e la ristampa del cd Io non sono.
La stabilità era entrato in circolo su Brand New, trasmissione di Mtv dedicata alle novità del panorama italiano ed internazionale. Poi ha raggiunto due volte la vetta della classifica stilata da Total request Live. La band è andata più di una volta a suonare in diretta. Ora Mezzala, Picchiami, Sciapiru, Jorgaki e vogliono cambiare passo di marcia. Sentiamo da Michele Bitossi aka Mezzala, cantante del gruppo, quali sono le ultime novità.

(video girato nel Palazzo della Borsa) vi ha dato lo slancio. E ora? «Beh sì, essere giunti per due volte in cima alla classifica e per due mesi nella playlist di Mtv ci ha dato una grossa mano. Il 29 giugno è uscito I’m The line, sempre nel circuito Mtv, su Brand New. Ovviamente è troppo presto per capire come andrà. Aspettiamo un po’». Il video è stato girato al Golf Club di Rapallo. Come mai avete scelto questa location? «È stata un’idea di , ha avuto una specie di flash in cui c’era il green e un bambino che colpiva la gente. Noi del gruppo abbiamo dato qualche spunto per creare un’atmosfera surreale. Ci sono molte comparse vestite di rosso, noi siamo vestiti da cow boy. Insomma, è un video molto autoironico, e sappiamo che l’autoironia non è proprio una caratteristica della musica italiana. A noi non piace prenderci troppo sul serio. Ci ispiriamo più a una certa corrente di gruppi Indie americani, o alla comicità di Jacques Tati».

Anche il disco sta andando bene. Quanto bene? «Il disco è stato ristampato il 25 giugno. Quindi molto bene. La novità è che la Warner Italia lo ha completamente rimasterizzato e si occuperà della distribuzione. Nel cd si trovano anche due tracce video: La stabilità e Un’estate al mare, che era stato il primo singolo dell’album, ma non aveva ricevuto il consenso che ci aspettavamo».

E i concerti? «Abbiamo appena suonato in piazza Caricamento al . È stato molto bello, c’era un sacco di gente. Ora faremo qualche data fuori Genova. Poi il nostro batterista - come al solito - passerà tutto agosto in grecia, suo paese d’origine (non ha caso il suo soprannome è Jorgaki). Torneremo a suonare qui verso settembre».

Nella foto: la formazione completa dei Numero6

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

La dolce vita Di Federico Fellini Drammatico Italia/Francia, 1960 Roma anni '60. Massimo giornalista di un rotocalco scandalistico, si trova in mezzo ai vizi e scandali di quella che era definita "la dolce vita" dei divi del momento. Guarda la scheda del film