Concerti Magazine Mercoledì 23 giugno 2004

La Notte di San Giovanni

Mercoledì 23 giugno, dalle ore 18.00, nella città antica, si terrà La Notte di San Giovanni - Festa del Fuoco e della Luce, promossa e organizzata dalla Circoscrizione 1ª Centro Est in collaborazione con altri settori della civica amministrazione (Assessorato alla promozione della città, Assessorato alla vivibilità e pari opportunità, Assessorato ai musei, Assessorato alla mobilità urbana) e vari soggetti pubblici e privati.

La notte che precede il giorno del Patrono offre la possibilità di cogliere lo stretto vincolo che da oltre novecento anni – in varie forme di religiosità ufficiale e devozione popolare – lega Genova e il Battista, nel quadro di una delle festività più diffuse nel mondo: indissolubile intreccio di motivi cristiani e pagani; celebrazione della nascita del Precursore fatta coincidere con i rituali del solstizio d’estate, a sei mesi esatti di distanza da quella del Redentore nel solstizio d’inverno; occasione di riflessione, di studio e di rielaborazione per artisti e scrittori di ogni tempo e paese. Senza dimenticare la venerazione di cui lo stesso Giovanni è oggetto nell’Islam.

Un’opportunità per conoscere e godere un patrimonio culturale – visivo, letterario, musicale, teatrale, cinematografico, folklorico – di notevole autenticità, prodotto e sedimentatosi nei secoli tanto a Genova quanto nel resto del globo.

In un’atmosfera di festa tra falò, torce e candele, giocolieri, musici e attori, con l’apertura straordinaria della cattedrale e altre chiese, di palazzi e musei, locali di ristoro e bancarelle, si può scegliere tra molteplici opportunità di arricchimento culturale e di divertimento, in giro per caruggi e creuze o comodamente seduti. A mezzanotte tutti in piazza Matteotti per l’accensione del gran Falò col rogo di Erodiade.

Si può prendere parte in tanti modi:
- muovendosi liberamente, oppure partecipando a visite guidate o a una grande caccia al tesoro in luoghi a vario titolo legati a San Giovanni, con installazioni, attori e artisti di strada per letture, animazioni e azioni sceniche. Chi vince la caccia al tesoro accende il gran Falò.
- assistendo al Festival Internazionale di Poesia a Palazzo Ducale.
- assistendo a proiezioni cinematografiche.
- partecipando alle fiaccolate che porteranno in piazza Matteotti il fuoco acceso sulle alture del Righi e di Oregina.
- partecipando al corteo che conduce al rogo Erodiade (partenza da piazza Banchi) o al Viaggio in un sogno d’estate (partenza dalla Casa di Colombo).

Partecipazione e ingressi gratuiti, quando non specificato altrimenti.

Nella foto: il falò di San Giovanni

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Hereditary Le radici del male Di Ari Aster Horror U.S.A., 2018 Quando l’anziana Ellen muore, i suoi familiari cominciano lentamente a scoprire una serie di segreti oscuri e terrificanti sulla loro famiglia che li obbligherà ad affrontare il tragico destino che sembrano aver ereditato. Guarda la scheda del film