Concerti Magazine Lunedì 15 gennaio 2001

George Clooney a Sanremo

Raffaella Carrà sta reclutando anche Clooney per la Kermesse della canzone italiana. Il bel pediatra di ER, dopo lo spot della Martini, calcherà forse il palco dell’Ariston. Favorevoli?
Ma perché no? Nel caso Maradona dovesse sentirsi male, Clooney potrebbe tentare di rianimarlo. Raffaella non vuole lasciare nulla al caso?
Un po’ di malinconia per l’atteggiamento che queste grandi stars hanno nei confronti dell’Italia. Chiunque sia stato in America sa che la maggior parte delle persone non ha la più pallida idea di dove sia l’Europa. L’Italia per loro è un posto in cui si mangia molto bene. Ed è anche abbastanza lontano e “terzo mondo” da venirci a fare spot miliardari, sicuri che nessuno verrà a saperlo a casa. Così hanno fatto Di Caprio, Woody Allen, Harrison Ford, Catherine Zeta Johnes e persino un vergognoso Marlon Brando.
Immagino che se Clooney alla fine accetterà l’offerta, lo vedremo deambulare un po’ spaesato per il palco, con l’aria di chi è di passaggio e non ha nemmeno ben presente dove.
Ma vuoi mettere? Almeno dopo tante manze precoci e procaci, prese da ogni angolo del mondo senza riguardo né all’italiano incespicato né al quoziente intellettivo sotto lo zero, questa volta anche le ragazze potranno rifarsi un po’ gli occhi.
Non vi resta che sperare in un balletto Clooney-Carrà, Maradona invidioso spierà da dietro le quinte...

Intanto, per farvi due risate, andate a dare uno sguardo ai prezzi delle poltrone per il Festival, nel sito della biglietteria online:
www.ticketone.it/Eventi/Eventi%20Speciali.htm#sanremo

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Pupazzi senza gloria Di Brian Henson Azione, Commedia, Crimine U.S.A., 2018 Guarda la scheda del film