Concerti La Spezia Domenica 29 giugno 2003

Da Modena a Dublino passando per Spezia

Genova - La musica dei torna in Liguria e sarà il 2 luglio al Palaspezia (ovviamente a La Spezia, ore 21.30) per una serata ricca di musica e colori immersi nella birra scura come il mare di notte.

Un concerto dei MCR è un evento unico per gli affezionati che ritrovandoli ritrovano il fascino della musica popolare emiliana contaminata di Africa, Sud America e Irlanda ed è, per chi non ha avuto ancora l'opportunità, un’ottima occasione per conoscerli.

Il concerto sarà il momento per gustare finalmente Live Rebelde, il disco nel quale « le canzoni si susseguono come se la mano dell’ascoltatore girasse la manopola di un immaginario sintonizzatore, da cui escono ritmi e tempi propri della gloriosa Radio Rebelde, fondata da Che Guevara ai tempi della lotta nella Sierra Maestra».

Il disco, il sesto per la band emiliana, è un viaggio tra suoni e ricordi. Si parte dal sudamerica di Luis Sepulveda e di quel Cile che ancora porta addosso i segni della dittatura di Pinochet. Si passa attraverso i suoni del popolo curdo, la repubblica sudafricana e la sua rinascita dopo gli anni della segregazione razziale per arrivare ad interrogarsi sul mondo che ci circonda prima di ricordare con commossa semplicità la scomparsa dello scrittore argentino Osvaldo Soriano.

Non manca, a distanza di quasi due anni, un viaggio che riporta alla Genova segregata e shockata dopo il luglio del 2001, in una canzone, La Legge Giusta sospesa tra ricordo di chi c’era e denuncia per quello che è avvenuto in quei giorni maledetti.

Il concerto dei MCR diventa una festa nella quale si balla e si pensa, nella quale anche La Locomotiva di Francesco, Via Paolo Fabbri 43, Guccini, suonata con tamburello e fisarmonica, non perde nulla in fascino e forza.

Con i Modena City Ramblers si assiste alla magia di un suono che diventa parte del pubblico, a parole e suoni che fanno volare in Irlanda e che fanno prendere a braccetto il vicino. Una festa che riporta alla musica ascoltata accanto al fuoco, bagnata da vino e dalla birra. La loro è la musica del menestrello che usa ritornelli e canzoni per avvicinare le persone ma è anche arma per denunciare le cose che non vanno.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il grinch Di Yarrow Cheney, Scott Mosier Animazione 2018 Guarda la scheda del film