Weekend La Spezia Mercoledì 9 dicembre 2015

Piacere Montale: le Cinque Terre di gente, vino e rocce

di
I limoni di Monterosso
© facebook.com/ParcoCinqueTerre

Genova - «Osservare tra frondi il palpitare/lontano di scaglie di mare» (Meriggiare pallido e assorto), «amare le viuzze che seguono i ciglioni,/discendono tra i ciuffi delle canne/e mettono negli orti, tra gli alberi dei limoni» (I limoni): la poesia di Eugenio Montale è anche un inno alla Liguria. Al suo paesaggio dal carattere forte, capace di nascondere, sotto a un'apparenza selvatica e inavvicinabile, una profonda nota di sentimento.

Come il territorio delle Cinque Terre, che tanto ha ispirato proprio le liriche del poeta ligure.
Per ricordare Montale a quarant'anni dall'assegnazione del Nobel per la Letteratura, da giovedì 10 a domenica 13 dicembre Monterosso al Mare ospita Piacere Montale. Gente vino e rocce delle Cinque Terre. Una rassegna che mette in programma incontri e letture a tema, ma anche momenti dedicati alla gastronomia, proprio in quella terra dove si possono trovare eccellenze della tavola come le acciughe di Monterosso e il vino Sciacchetrà.

L'evento di apertura (giovedì 10 dicembre, ore 19 - centro storico Monterosso), dà il benvenuto alla rassegna con panissa in piazza e con Montale si racconta, una proiezione di filmati inediti del poeta.
Se siete curiosi di assaggiare i piatti citati dal poeta, appuntamento con A tavola con Eugenio, cena su prenotazione (info@bonnepresse.com). Quando? sabato 12 dicembre (ore 20) presso il Circolo Velico Monterosso Gino e Bebe De Andreis (loc. Fegina).
Al vino amato dal poeta è dedicato Dolce nero (domenica 13 dicembre, ore 11.30 - Comune Sala Mostre, centro storico). L'incontro curato da Ais La Spezia è a ingresso libero.

In programma anche percorsi che coniugano territorio e versi. Come quello di sabato 12 dicembre (ore 11.00 - Villa Montale e pineta di Fegina) che prevede, accompagnati dalla guida di esperti del Parco Nazionale delle Cinque Terre, la visita nei luoghi privati del poeta, come quella Villa, di fronte a Punta Mesco, in cui Montale, fin dall'infanzia, trascorse le vacanze estive. Alcuni di questi luoghi sono aperti per la prima volta per l'occasione.

Un paesaggio, dunque, quello delle Cinque Terre, che non solo ha tanto da regalare in termini naturalistici, ma che offre l'opportunità di unire la bellezza del territorio al versante culturale. Lo stesso spirito che informa la rete dei Parchi Letterari®; rete di cui, da giovedì 10 dicembre, fa parte pure il Parco Nazionale delle Cinque Terre diventato anche Parco Letterario® Eugenio Montale e delle Cinque Terre. Un ulteriore riconoscimento del legame inscindibile tra questa parte di Liguria e uno dei suoi principali poeti, i cui versi impregnano ancora ogni angolo di terra, ogni «rovente muro d'orto».

Di seguito pubblichiamo il programma completo di Piacere Montale. Gente vino e rocce delle Cinque Terre.

Giovedì 10 dicembre

  • ore 19 – Monterosso al Mare (centro storico) – Evento di apertura In piazza con panissa e con Montale si racconta, una proiezione di filmati inediti del poeta.

Venerdì 11 dicembre

  • ore 10 e ore 15 – Comune Sala Mostre (centro storico)
    Convegno Montale e le Cinque Terre. Alla presenza degli studenti degli Istituti superiori di La Spezia, si ripercorre il rapporto del poeta con il territorio. Presiedono Antonio D'Orrico e Paolo Di Stefano delCorriere della Sera. Interviene Filippo Paganini, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Liguria.
  • ore 17 – Canonica della Chiesa San Giovanni Battista (centro storico)
    Inaugurazione della mostra Eugenio Montale e il suo tempo: fatti, immagini e luoghi intorno al poeta.
  • ore 21.30 – Oratorio della Santa Croce (centro storico)
    L’attrice Anna Bonaiuto legge poesie e scritti di Eugenio Montale.

Sabato 12 dicembre

  • ore 11.00 – Villa Montale e pineta di Fegina
    Percorso naturalistico letterario (gratuito su prenotazione: comunicazione@parconazionale5terre.it). Guidati da esperti del Parco Nazionale delle Cinque Terre, visita nei luoghi privati delle «estati lontane», alcuni dei quali aperti per la prima volta ed eccezionalmente per questa occasione.
  • ore 16 – Canonica della Chiesa San Giovanni Battista
    Il cinema racconta Montale. Proiezione dei film E tutto è uguale… (1999) di Sandro Daneri e La casa delle mie estati lontane (1976) di Marco De Poli (sarà presente l’autore).
  • ore 20 – Circolo Velico Monterosso Gino e Bebe De Andreis (loc. Fegina)
    A tavola con Eugenio. Cena (su prenotazione: info@bonnepresse.com) con i piatti della cucina quotidiana locale citati dal poeta. In collaborazione con l’Istituto Alberghiero di La Spezia G. Casini e con Artana Alimentare Srl.

Domenica 13 dicembre

  • ore 11.30 – Comune Sala Mostre (centro storico)
    Dolce nero. A cura dell’Ais di La Spezia, tavolo di confronto sul vino Liguria di Levante passito rosso. Incontro a ingresso libero per scoprire quel vino amato da Montale.
  • ore 14.30 – Fegina
    Alla ricerca degli ossi e delle seppie. Caccia al tesoro per i bambini (6-12 anni) ispirata alle poesie di Eugenio Montale.
  • ore 14.45 – Dai Cappuccini a Buranco (centro storico)
    Percorso naturalistico letterario (gratuito su prenotazione: comunicazione@parconazionale5terre.it). Guidati da esperti del Parco Nazionale delle Cinque Terre, alla scoperta dei luoghi di montaliana memoria.

Durante tutta la rassegna, inoltre, sono esposte le prime cinque edizioni originali di Ossi di seppia (collezione privata Franco Corleone) e, nella piazza del centro storico, un grande schermo manda in onda immagini d’epoca e inedite del poeta e delle Cinque Terre (la stessa visione è possibile anche al chiuso, nella Canonica della Chiesa San Giovanni Battista).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il tuo ex non muore mai Di Susanna Fogel Commedia U.S.A., 2018 Due amiche del cuore si ritroveranno improvvisamente e involontariamente coinvolte in un roccambolesco complotto internazionale. La causa di tutto? Un ex... come al solito! L’ex fidanzato di Audrey, spia in incognito, ritorna dal passato in cerca... Guarda la scheda del film