Weekend La Spezia Venerdì 24 gennaio 2014

Antonio Albanese e Blastema nel weekend alla Spezia

di
Antonio Albanese
© Foto da: tcvi.it

Genova - Per la gioia di tutti coloro che hanno avuto una settimana di lavoro pesante, ma anche per la felicità di tutti coloro che non l'hanno avuta, sta per tornare il weekend. Anche questa volta il main event nello spezzino riguarda il mondo del teatro.

Arriva Antonio Albanese con il suo spettacolo Personaggi. Domenica 26 gennaio, alle ore 21, al teatro Civico della Spezia, porterà sul palco un mix di tutte le personificazioni che lo hanno reso celebre. Scritto con Michele Serra, Piero Guerriera e Giampiero Solari, che ne è anche il regista. I biglietti su HappyTicket.

Per rimanere in ambito teatrale, a Sarzana, al Sala Teatro Ocra, venerdì 24 gennaio, alle ore 21, andrà in scena lo spettacolo Wstawac. La rappresentazione si propone di affrontare il tema dell’Olocausto in occasione del Giorno della memoria che si terrà lunedì 27 gennaio. Wstawac (alzarsi in polacco) era il comando urlato alla mattina ai prigionieri che popolavano il campo di concentramento di Auschwitz.

Per chi non avesse voglia di affrontare un argomento così delicato proprio il venerdì sera, sempre il 24 gennaio, al Jux Tap di Sarzana, ci sono i Blastema in concerto. Due album alle spalle, di cui l’ultimo distribuito dalla Sony. La band vanta sul curriculum anche due apparizioni all’Arezzo Wave Festival, una all’Heineken Jammin Festival e una al Concerto del primo maggio. Hanno anche aperto le date del tour italiano 2013 degli Skunk Anansie.

Dalle 22.30, sempre venerdì 24 gennaio, musica di matrice italiana anche allo Shake Club della Spezia, questa volta sul palco tre band emergenti: Last Talkers, The Blake e i Deriva. Ingresso gratuito.
Folk blues
al Bacchus Jazz Club con Thomas Guiducci, ore 21, La Spezia.

Ancora musica alla Spezia sabato 25 gennaio. Alle 21.30, al Teatro Civico, omaggio ai Pink Floyd con la Mark Regoli’s band. Alle ore 22.30, alla Skaletta Rock Club, i Macnica in concerto.
Domenica 26 gennaio, ancora alla Spezia, ore 15, Musica Yepp! un incontro con il fonico Gianluca Cavallini sulla gestione del live.

Viene inaugurata sabato 25 gennaio alle ore 15 presso gli Archivi Multimediali Sergio Fregoso la mostra fotografica De camino hacia la verdad (la strada verso la verità) in collaborazione con il Consolato Generale dell'Ecuador di Genova. La mostra illustra al pubblico il danno ambientale causato dalla società Chevron – Texaco nell' Amazzonia ecuadoriana e l'effetto sulla popolazione indigena residente. Un weekend culturale e non solo, perché l’esposizione durerà fino a lunedì 10 febbraio.

Ancora cultura con il laboratorio di Renzo Francabandera, nell’incontro si approfondirà il rapporto critico fra spettatore e creazione artistica e scenica. Da venerdì 24 gennaio a lunedì 27 gennaio, al Centro Dialma Ruggero della Spezia.
Partecipazione 30 Euro. Info 347 7033678.

Un’altra mostra fotografica alla Chiesa metodista evangelica della Spezia. Venerdì 24 gennaio, alle ore 16, l’inaugurazione dell’esposizione di Franco Levi dedicata al Giorno della memoria 2014.

Dove mangiare? Dove bere? Venerdì 24 gennaio, alle ore 22, il primo appuntamento della serie di degustazioni Lungo le vie del rum. Al pub The Grapes di Pontremoli sarà possibile gustare una particolare selezione del distillato a cura di Marco Graziano.

Cibo e suspance alla Fortezza di Sarzanello di Sarzana, una cena con delitto per vivacizzare il pasto serale. 38 Euro a persona. Info e prenotazioni 0187 622080.

In conclusione, per i più golosi, Il cibo degli Dei, degustazioni e acquisto di miele al Museo Civico etnografico Giovanni Podenzana della Spezia. Sabato 25 gennaio, dalle ore 15 alle 19.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

In viaggio con Adele Di Alessandro Capitani Commedia 2018 Adele è una ragazza speciale. Libera da freni e inibizioni, indossa solo un pigiama rosa con le orecchie da coniglio, non si separa mai da un gatto immaginario e colora il suo mondo di post-it, dove scrive i nomi di ciò che la circonda.... Guarda la scheda del film