Concerti La Spezia Lunedì 6 dicembre 2010

Calibro 35 in concerto al Pop Eye Off

Genova - Giovedì 9 dicembre è l'ultima chiamata per il Pop Eye Off Festival con i Calibro 35, gruppo romano conosciuto per il lavoro sulle colonne sonore di molte produzioni di successo del cinema italiano.
La band formata da Massimo Martellotta alle chitarre, Enrico Gabrielli organi e fiati, Fabio Rondanini alla batteria, Luca Cavina al basso e Tommaso Colliva, rielabora principalmente pezzi musicali tratti da film noir polizieschi e thriller famosi ed è stata scelta per suonare parte della colonna sonora della serie Romanzo Criminale in onda su Sky.

Il pezzo in questione è Come un romanzo ed è contenuto in una compilation che riunisce tutti i brani della serie insieme a quelli di Afterhours e il Genio. Tale collaborazione gli ha permesso di suonare in occasione degli eventi correlati al lancio del film, come il party in onore di regista e cast al Festival del Cinema di Venezia.

Il gruppo, che ha portato in giro per l'Europa la musica dei film polizieschi italiani, ha aperto il concerto dei Muse del Tour estivo 2010 allo stadio San Siro di Milano.
Tra i loro lavori si ricordano la cover della soundtrack del film Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, la colonna sonora di Eurocrime, un documentario americano che tratta dei film polizieschi italiani e hanno pubblicato il 19 febbraio 2010 l'album Ritornano Quelli di, in cui sono contenuti cinque brani tratti da pellicole italiane degli anni '70 come Cinque Bambole per la Luna D'Agosto e Milano Odia.
Ultimamente sono autori di un brano che è stato inserito nella colonna sonora di un film con Bruce Willis ed è di questo mese l'uscita di Rare, una raccolta di brani rari.

La serata si apre alle ore 21.30 con i Funkafè, gruppo della Spezia conosciuto nell panorama nazionale per il funk grintoso ed elegante definito da loro Old Funk Jazz.
Ingresso 10 Eu.

Cambiando totalmente genere, domenica 12 dicembre alle ore 17.00, il Dialma ospita lo spettacolo teatrale Passare il Mare tratto da Il tempo grande di Veneranda Siotto Pintor di Rita Mastinu.

Organizzato dal circolo culturale sardo della Spezia Grazia Deledda e allestito dal laboratorio teatrale Nues di Pisa, la pièce è un racconto corale che tratta della migrazione della popolazione sarda verso il continente e precisamente in Toscana durante gli anni '60 e '70.

Il tema centrale è quello dell'attraversamento del mare, che risulta una condizione complessa e carica di significato che mette in secondo piano le storie di vita vissuta per trasformarsi in un messaggio più ampio di ricerca di sicurezza al quale l'essere umano tende naturalmente.
Presenza enigmatica sono tre protagoniste femminili che evocano e scandiscono il tempo e i ricordi degli uomini e delle donne che hanno attraversato il mare.

La regia è di Patrizia Falcone, così come l'adattamento dal libro di Rita Mastinu.
Tra gli interpreti Claudia di Trapani, Giovanni Deias, Francesca lo Bello, Anna Canu.

L'ingresso è gratuito.

Per info
0187 757075

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Venom Di Ruben Fleischer Azione U.S.A., 2018 Venom, il protettore letale, uno dei personaggi Marvel più enigmatici, complessi e tosti arriva sul grande schermo. Guarda la scheda del film