Concerti La Spezia Martedì 15 giugno 2010

Festival Paganiniano di Carro 2010: il programma

Genova - Dodici concerti, un convegno internazionale, incontri, mostre e promozione turistica con degustazioni dei prodotti tipici del territorio: questo il menù della nona edizione del Festival Paganiniano di Carro, in Val di Vara, promosso dalla società dei Concerti della Spezia, in programma da giovedi 15 luglio a sabato 14 agosto 2010.

L'edizione 2010 si apre con un Omaggio a Paganini dei Solisti Veneti. L'ensemble diretto da Claudio Scimone, reduce dai festeggiamenti per il cinquantesimo anno di attività, si esibisce giovedì 15 luglio, alle 21, al Teatro Civico della Spezia. Il programma Il virtuosismo strumentale da Vivaldi a Paganini comprende anche musiche di Tartini, Pasculli, Bottesini, Rossini.

Il Festival dedicato a Niccolò Paganini e al virtuosismo strumentale, con la direzione artistica del maestro Bruno Fiorentini, prosegue fino alla vigilia di ferragosto secondo un calendario itinerante nei piccoli centri della Val di Vara, con una tappa in Val di Magra, a Santo Stefano Magra (località Ponzano Superiore) e una nella Riviera Spezzina, a Bonassola.
Nel cartellone degli appuntamenti, oltre ai concerti, anche il convegno internazionale Niccolò Paganini: Diabolus in Musica, organizzato dalla Società dei Concerti spezzina in collaborazione con il Centro Studi Opera Omnia Luigi Boccherini di Lucca. In tre giorni, dal 15 al 17 luglio, musicologi e studiosi si incontrano al Camec (Centro Arte Moderna e Contemporanea) per confrontarsi sul tema: Oltre le note: L’improvvisazione nella musica occidentale tra ‘700 e ‘800. Per l’occasione, Federico Marconi, trentenne architetto spezzino, presenta la mostra personale Orchestra Visiva.

I concerti. Il cartellone prevede, dopo l'apertura con i Solisti Veneti, la presenza al Festival di numerosi di artisti di fama internazionale.

Sabato 17 luglio a Carro, sul Sagrato della Chiesa di San Lorenzo, si esibisce la giovane violinista spagnola Leticia Muñoz Moreno accompagnata dall'Orchestra d'archi de I Filarmonici di Torino.
Lunedì 19 luglio a Sesta Godano, nella piazza della Chiesa, concerto dell'Ensemble Nuovo Contrappunto diretto da Mario Ancillotti, al flauto, con Francesco Negrini al clarinetto, Barbara Ciannamea e Pino Tedeschi ai violini, Junichiro Munatami, viola, Claude Hauri, violoncello, Alessia Luise, arpa.

Mercoledì 21 luglio a Rocchetta Vara (Suvero, sagrato della chiesa di San Giovanni Battista) è volta di Sean Lee, terzo classificato al Concorso Internazionale violinistico Niccolò Paganini di Genova, accompagnato al piano da Emanuele Torquati.
Sabato 24 luglio il Festival fa tappa a Maissana nel Sagrato della Chiesa di San Bartolomeo con il duo violino e pianoforte Andrea Cardinale e Alessandro Magnasco.

Giovedì 29 luglio a Porciorasco (Varese Ligure), recital di Philippe Graffin, che esegue musiche di Bach e Paganini con un violino storico costruito dal liutaio Domenico Busano a Venezia nel 1730. Al violoncello, un J. B. Vuillame, datato 1844, di proprietà del Conservatorio reale di Bruxelles, è la musicista polacca Agnieszka Kolodziej.

Sabato 31 luglio a Carro, borgo d'origine della famiglia del geniale violinista genovese, concerto del Quartetto di Fiesole.
Venerdì 6 agosto tappa a Beverino Castello: nella Chiesa di Santa Croce suonerà il Trio Pier Domenico Sommati (violino), Ilaria Bruzzone (viola) e Alberto Pisani (violoncello).

Domenica 8 agosto, a Santo Stefano Magra (Ponzano Superiore), l'appuntamento è con il clarinettista Pietro Tagliaferri che suona in trio con Filippo Milani alla viola e Siro Saracino al pianoforte.
Giovedì 12 agosto, a Carrodano (località Mattarana) nel Parco dei Tigli, concerto a due pianoforti di Guido Bottaro e Roberto Logli con le percussioni di Daniele Lunardini e Dario Doriani.

Venerdì 13 agosto, l'appuntamento è a Bonassola, all'Oratorio di Sant'Erasmo, dove si esibiscono il flautista Massimo Mercelli e l'arpista Floraleda Sacchi.
Gran finale sabato 14 agosto, a Carro, con il violinista Marco Rizzi, accompagnato al piano da Edoardo Strabbioli.

Prima dei concerti viene offerta al pubblico una degustazione delle migliori specialità enogastronomiche a cura del Consorzio Valle del Biologico.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film