Concerti La Spezia Mercoledì 19 novembre 2008

Jazz d'inverno alla Spezia

Genova - La Spezia e il jazz, un binomio geografico-musicale che ha radici lontane. Il Festival del Jazz che si svolge ormai tradizionalmente nel capoluogo spezzino è giunto quest'anno alla quarantesima edizione e si conferma come il più longevo d'Italia.
Le celebrazioni per il quarantennale della rassegna, che a luglio ha ospitato musicisti del calibro di Diane Schuur e Herbie Hancock, prosegue con una due giorni invernale al Teatro Civico (piazza Mentana, per info 0187 757075).
L'appuntamento è per il weekend del 6 e 7 dicembre 2008: sul palco, a suonare musiche d'oltreoceano, si esibiscono esclusivamente artisti italiani.

Si parte sabato 6 dicembre con la storica formazione spezzina Original Sprugolean Jazz Band, formata da Mario Villani e Andrea Bracco (tromba), Piero Borrini (clarinetto), Paolo Zuccotti (trombone), Massimo Costa (banjo), Nicola Olivi (basso tuba) e Matteo Piazza (batteria).
A seguire il quintetto diretto da Tony Parisi (chitarra e basso elettrico) e formato da Armando Magnani (voce), Marco Morale (sax tenore e soprano), Franco Messina (pianoforte) e Pino Cavallaro (batteria). E infine il Quartetto di Lucca, composto da Giovanni e Vito Tommaso (rispettivamente contrabbasso e pianoforte), Antonello Vannucchi (vibrafono) e Angelo Ferrua (batteria).

Domenica 7 dicembre è la volta del quartetto del sassofonista tenore Andrea Imparato, accompagnato da Leo Ravera (pianoforte), Luciano Milanese (contrabbasso) e Gianni Cazzola alla batteria. Di seguito, il sestetto formato da Mauro Avanzini (sassofono contralto e flauto traverso), Lauro Rossi (trombone), Cristina Alioto (voce), Fabio Vanello (chitarra elettrica), Nicola Vernuccio (contrabbasso) e Daviano Rotella (batteria).
Gran finale con un omaggio allo storico Basso-Valdambrini Quintet, una delle formazioni più prolifiche del jazz italiano: un tributo soprattutto a Oscar Valdambrini, scomparso undici anni fa, eseguito dallo stesso Gianni Basso (sassofono) insieme a Dino Piana (tromba), Andrea Pozza (pianoforte), Luciano Milanese (contrabbasso) e Stefano Bagnoli (batteria).

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Piccoli brividi 2 I fantasmi di Halloween Di Ari Sandel Avventura 2018 Una vera e propria invasione di mostri. Per una notte speciale - quella di Halloween - la più spaventosa dell'anno, le storie diventeranno tutte reali. Una casa distrutta, due ragazzini in bici, un libro ritrovato. Guarda la scheda del film