Concerti La Spezia Martedì 2 settembre 2008

Mannoia: «il mio concerto più bello»

Fiorella Mannoia: la copertina di Canzoni nel Tempo

Fiorella Mannoia arriva a Sarzana (SP) per una delle ultime tappe del tour 2008. L'appuntamento è per venerdì 5 settembre alle 21.00 in piazza Matteotti. Il prezzo del biglietto varia dai 28 Eu ai 45 Eu (per info 0187 620419 e 0187 716106).

Genova - È una delle istituzioni della musica italiana: la sua voce forte e suadente è ancor più distinguibile del rosso dei suoi capelli. L'eleganza che da sempre la contraddistingue, il suo parlare poco e il mantenersi a distanza dalla luce dei riflettori del gossip sono segni di uno stile inequivocabilmente raffinato, proprio come la sua musica.

Anche senza un album da promuovere, Fiorella Mannoia è di nuovo in tour. «Ormai ci sono abituata» scherza, riferendosi all'analoga esperienza del 2003: in quell'occasione erano programmate solo poche date, ma alla fine ne venne fuori una tournée di due anni, con tanto di pubblicazione di CD e DVD dal vivo.
«Questa volta - spiega la cantante romana - il tour è legato all'uscita della raccolta Canzoni nel Tempo [uscito nell'autunno 2007, ndr]. La gente che mi viene a vedere dice che è il mio concerto più bello, sarà perché contiene il riassunto di 30 anni di carriera». E infatti, i brani in scaletta sono i più famosi del repertorio di Fiorella: da Come si cambia a I treni a vapore, fino a Quello che le donne non dicono e la strafamosa cover di Sally.

«Sul palco siamo in otto - prosegue - e parte della band è nuova. Tutti i brani sono riarrangiati in una veste inedita: si passa da quello che io definisco pop colto a momenti di commozione, per arrivare, nella parte finale, a ritmi dal sapore tropicale. Con questi nuovi arrangiamenti si è rinnovata la voglia di cantare». Per la prima volta, inoltre, sono in scaletta E penso a te di Lucio Battisti e Smisurata preghiera di Fabrizio De André: «due brani - dice Fiorella - che riassumono la mia indole sentimentale e sociale».

Il cantautore genovese, peraltro, è da sempre uno dei suoi punti di riferimento. «Ma sono anche altri - precisa - i miei legami con la Liguria, sia affettivi che professionali: mi riferisco all'amicizia con Ivano [Fossati, ndr], ma anche al Club Tenco e ai bei concerti al Carlo Felice». Tra i ricordi più recenti, la partecipazione, a Genova, all'iniziativa Adotta un disegno, promossa dal vignettista Vauro a favore di Emergency: «è stata una bella esperienza per capire e approfondire i problemi che affliggono il mondo».

Il nuovo disco della cantante romana (il primo album di inediti dal 2001) è attualmente in fase di preparazione: «non posso ancora dire niente di questo lavoro, tranne che ci saranno delle collaborazioni con artisti con cui non avevo mai lavorato» anticipa.
Di nomi neanche a parlarne, ma il cerchio è molto stretto visto che Fiorella vanta collaborazioni con un numero incredibile di artisti italiani e internazionali («ognuno di loro ha avuto un peso specifico e da ognuno ho imparato qualcosa», afferma). Da Caetano Veloso a Francesco De Gregori, da Chico Buarque a Pierangelo Bertoli, da Ron a Pino Daniele, da Vasco Rossi a Samuele Bersani, da Enrico Ruggeri a Ivano Fossati. Solo per fare qualche nome, naturalmente.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Pupazzi senza gloria Di Brian Henson Azione, Commedia, Crimine U.S.A., 2018 Guarda la scheda del film