Concerti La Spezia Venerdì 14 marzo 2008

19cento: primo EP per la band spezzina

Genova - I 19Cento sono un quintetto di musicisti spezzini di ottime capacità, con ormai dieci, invidiabili, anni di gavetta sulle spalle. Il loro ultimo EP, quasi omonino, nonostante si presenti pulito e tecnicamente ben eseguito, manca però in definitiva della necessaria spinta per riuscire a farsi ricordare a lungo.
Il sound della band è variegato e si sviluppa attraverso tre canzoni sufficientemente riuscite, ma al contempo fortemente debitrici delle influenze di un cantautorato italiano "composto" come quello di Ligabue o Grignani. Questo, di per sé, non sarebbe un male, ma anzi un punto di forza, se la lezione impartita dai loro maestri venisse assimilata e successivamente ampliata in maniera maggiormente moderna, originale, ed eclettica. Non sono, dunque, i tanti e buoni ingredienti di prima scelta a mancare ai nostri: l'impeccabilità della base strumentale, ad esempio, o la performance canora di Jacopo Ruffini, sempre di grande presenza e non certo privo di carattere.

Diciannovecento inizia con Il Viaggio, un brano dall'attitudine funk/elettronica, che ricorda a tratti i lavori dei Bluvertigo. L'apertura è energica e coinvolgente, ma l'attenzione tende a calare prima del termine del pezzo, mancando di vere e proprie novità. La tracklist prosegue con Una Follia, la più orecchiabile della raccolta, la quale, nonostante il mood fortemente melodico, lascia il tempo di chiedersi se davvero non fosse possibile aggiungere qualcosa in più al songwriting o anche solo sostenere il tutto con un testo un po' più pretenzioso. Nell'Eterno Ritorno, invece, il complesso chiude la demo fornendo la migliore prestazione di sé, senza tradire il proprio naturale spirito pop.

I cinque della Spezia hanno senza dubbio consolidato un gruppo navigato, capace di regalare momenti di ascolto rilassati e puliti, ma che deve puntare a non auto-costringersi in restrittivi confini di eccessiva semplicità. A questo livello dovrebbero (e possono permetterse di) osare di più.

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Hereditary Le radici del male Di Ari Aster Horror U.S.A., 2018 Quando l’anziana Ellen muore, i suoi familiari cominciano lentamente a scoprire una serie di segreti oscuri e terrificanti sulla loro famiglia che li obbligherà ad affrontare il tragico destino che sembrano aver ereditato. Guarda la scheda del film