Concerti La Spezia Venerdì 29 febbraio 2008

Alla Spezia è tempo di Notte Bianca

Genova - Spettacoli no stop dalle 16.00 alle 2.00. Piazze gremite e centri d’arte aperti fino a tardi. Questo il programma della Notte bianca di San Giuseppe, il 15 marzo 2008 a La Spezia. Un appuntamento con musica e arte, che quest’anno compie cinque anni, sempre con la stessa formula: eventi divisi tra strade e teatri, musei e gallerie aperte senza nessun biglietto come lasciapassare. Bar e negozi con le saracinesche tirate su fino a notte.
Più qualche novità: per la prima volta il Teatro Civico comincerà uno spettacolo dopo mezzanotte. Si tratta della proiezione della pellicola Carnevalesca, con un’attrice spezzina del muto, Lyda Borelli, come protagonista e il maestro Oliviero Lacagnina come accompagnamento musicale.

Apripista di questa giornata, i venti musicisti della Banda Giacomo Puccini, dalle 16.00 in piazza del Bastione. A seguire concerti live in ogni piazza, dalle più ariose, come le centralissime Garibaldi, Brin e Cavour, alle più sacrificate, come la piazzetta della Loggia. In ogni caso, a farla da padrona sarà sempre la musica, quella del repertorio spezzino o quella che pochi avranno difficoltà a riconoscere, fin dai primi accordi. Un esempio per tutti, i pezzi dei Dik Dik, gli artisti più attesi sul palco di piazza Garibaldi alle 21.30.
Ma ce ne sarà davvero per tutti i gusti: dallo ska degli Orobians (piazzetta Loggia De' Banchi, ore 21.00) alla musica classica del duo Josè Scanu e Mario Trabucco (CAMeC, ore 24.00); dal blues di Andy J. Forest (piazza Sant'Agostino, ore 18.30) e Treves Blues Band (piazzetta del Bastione, ore 21.30) al rock dell'americano Elliot Murphy (piazza Ginocchio, ore 23.30); fino alla musica cantautorale dell'italo-inglese Leo James (piazzetta del Bastione, ore 21.00) e degli Aida, con un tributo a Rino Gaetano (piazza Battisti, ore 22.45).

Oltre alla musica la Notte Bianca si aprirà all’arte, in ogni su forma. Dalle 21.00 scatterà l’apertura gratuita di tutte le strutture cittadine, dalla Palazzina delle Arti al Museo Navale. Open space anche per Circolo Culturale Il Gabbiano (via Don Minzioni), Galleria Menhir (via A. Manzoni) e Studio d’Arte (via Tommaseo 32). Più Biblioteca Civica Mazzini e l’ultimo spazio d’arte aperto in città, l’Urban Center di via Carpenino. Mentre il CAMeC, oltre alle sale allestite a mostra, dalle 19.30 aprirà la sua terrazza alla letteratura e alla buona tavola, per quattro presentazioni di libri legati alla cucina ligure.
La kermesse culturale andrà avanti senza sosta in un susseguirsi di eventi resi possibile dall’Istituzione per i Servizi Culturali e Regione Liguria in collaborazione con Acam, Enel, Banca Carispe e Coop Liguri. Importante anche l’intervento dell’Assessorato al Commercio: taxi con tariffe di 3 Eu a persona per muoversi più leggeri in questa notte speciale.

Clicca qui per consultare il calendario dettagliato della Notte Bianca

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film