Concerti La Spezia Mercoledì 13 febbraio 2008

PopEye: spazio alle band spezzine

Dal buio delle cantine a un palco live. Questo il sogno di tante band di giovani musicisti che suonano aspettando la loro occasione. E l’occasione potrebbe essere Destinazione PopEye 2008. Memorial Gianni Vassallo, un concorso dedicato ai gruppi giovanili spezzini, organizzato dall'Assessorato alle politiche giovanili del Comune della Spezia insieme all’Associazione Bluesin e all'Istituzione per i Servizi culturali. Una collaborazione che nasce dalla volontà di dare ai ragazzi la possibilità di misurarsi in ogni campo artistico. «Vogliamo creare un sistema stabile per dare spazio a ogni tipo di espressione creativa per i giovani della nostra città», come precisa Cinzia Aloisini, assessore alle politiche giovanili.

Destinazione PopEye rientra quindi all'interno di questo progetto di sviluppo creativo e parte da una realtà che in tutta la provincia appare sempre più viva e pulsante, quella dei gruppi da scantinato.
«La Spezia brulica di band di giovani musicisti di buon livello, con diverse punte di eccellenza», afferma Alberto Bonanni, Associazione Bluesin, presentando il bando del terzo anno del concorso. Una gara per giovani talenti che, già dal nome, rivela il premio da accaparrarsi: l’esibizione sul palco estivo del Festival PopEye, kermesse musicale con artisti di richiamo internazionale.
«Quest’anno in ballo ci saranno altri due premi speciali» aggiunge Bonanni. «Due band si aggiudicheranno i palchi della Notte Bianca del 15 marzo, altre due il 16 maggio quello dello Shake, uno dei rock club più in voga della città».
Per i tre gruppi più meritevoli, in palio anche un seminario di tecnica strumentale e vocale alla Rockchild School della Spezia.
A questi premi si aggiunge la possibilità di entrare in circuiti nazionali di alto livello. «I vincitori del primo anno, gli OBL - continua Bonanni - hanno suonato al Pistoia Blues davanti a 9 mila persone: il pubblico di Ben Harper».

Genova - Alla luce di tutto questo, il concorso appare più che allettante. E non stupisce che abbia avuto, fin dagli esordi, centinaia di partecipanti. Tutti selezionati da una giuria di esperti e ridotti drasticamente a una ventina.
Il bando è aperto a gruppi o solisti della provincia della Spezia, da Deiva Marina a Sarzana. Nessun limite di genere o stile. Demo ed esibizioni live come materiale di valutazione e partecipazione gratuita. Tutto previa iscrizione presso l’Informagiovani o il Centro Dialma Ruggiero, tassativamente entro lunedì 10 marzo.

Potrebbe interessarti anche: , Giornata del Jazz 2019 a Genova: programma tra concerti ed eventi nel nome di Armstrong , Festival Internazionale di Nervi: programma e ospiti, da Giorgia a De Gregori , Vasco Rossi, tour 2019: a Genova la nave per i concerti in Sardegna , Covo di Nord-Est, crowdfunding per riaprire dopo la mareggiata: «Entro Pasqua» , Faber Nostrum, il disco-tributo a Fabrizio De Andrè: gli artisti e quando esce

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.