Weekend La Spezia Mercoledì 26 settembre 2007

Tre giorni di 'Parole in Fiera'

Genova - Si chiama Parole in Fiera. È una rassegna nuova, alla sua prima edizione: pensata e voluta dall'Associazione culturale L'Aquilone, nata alla Spezia poco più di due anni fa.
È un evento che, in controtendenza con l'opinione comune per cui più di ogni altra cosa contano i fatti, ha deciso di dedicare alle parole uno spazio tutto loro, di esaltarne le forme più svariate mettendole in mostra sulle bancarelle immaginarie di una fiera dai confini poco definiti. Dal 28 al 30 settembre 2007, tra il Parco della rimembranza e l'Anfiteatro di Viale Alpi alla Spezia, Parole in fiera insisterà sull'importanza delle parole come fondamentale veicolo di comunicazione, troppo spesso scontate e quasi mai pensate nel loro valore e significato più vero.

Saranno protagoniste le parole in lingua e dialetto, per recuperare antiche tradizioni, come nel caso dell’intervento del Prof. Loris Jacopo Bodoni sulla memoria storica della Lunigiana (venerdì 28, ore 18.30). Parole per affrontare temi di attualità e sanità, con la testimonianza diretta delle Donne di Clarita (venerdì 28, ore 16.30) o del Prof. Gaetano Azzolina, che racconterà la sua esperienza di mala-sanità (sabato 29, ore 16.00). Ma anche parole di creatività e innovazione con i laboratori degli allievi degli Istituti d’arte locali.
Inoltre, spettacoli teatrali, come La scorticata della Compagnia del Bosco Incantato, che si esibirà per tutti e tre i giorni. E ancora, parole che stuzzicano l’appetito quando si parlerà di buona tavola, con la presentazione di alcuni libri di cucina, sempre legati al territorio spezzino, come Farinata e Baccalà di Annalisa Coviello (venerdì 28, ore 18.00), e Ricette di casa mia di Titti Mori Guastino.

In calendario anche laboratori di scrittura e percorsi naturalistici nei luoghi del Parco con lettura di testi poetici.
E poi uno spazio, anzi un angolo, per riprendere la definizione da programma, dedicato alle parole in libertà, a cura di Anna Maria Barini e altre poetesse spezzine.
Non poteva mancare uno spazio dedicato a chi, con le parole, ha preso da poco confidenza: sono per i bambini le sezioni Fiabe nel Parco, C’era una volta, Alice a spasso per le fiabe.
Dalle 10.00 alle 17.00, ogni giorno a Parole in fiera i più piccoli potranno cimentarsi in disegni, letture ad alta voce, giochi e "fatiche", come quella di piantare un nuovo albero nel Parco di Villa Caran, intorno all’Anfiteatro, in occasione della Festa dell’albero, sabato 29 alle 11.00). È sempre per loro uno spettacolo dove questa volta a parlare saranno i burattini del teatro magico di Nonna Rosanna, alle 17.00 da venerdì a domenica.
Ad arricchire il programma, la presenza stabile di un salotto all’aria aperta, quello di Maria Clotilde Fiori Pucci, fondatrice dell’associazione culturale Progetto Uomo, che per l’occasione si trasferisce da Sarzana all’Anfitetatro di Viale Alpi per discutere di decoro e arredo urbano, di poesia, di parole e fatti concreti, alla presenza delle autorità locali e di professionisti di settore. Questo è solo uno dei tanti gazebi presenti a questa rassegna di parole: si tratta di installazioni tematiche, dove troveranno spazio le case editrici locali, le compagnie teatrali, le scuole di scrittura creativa, che per raccontare il loro percorso partiranno proprio dalle parole.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Ti presento Sofia Di Guido Chiesa Commedia Italia, 2018 Gabriele, ex rocker, ora negoziante di strumenti musicali, divorziato, è un papà premuroso e concentrato esclusivamente su Sofia (Caterina Sbaraglia), la figlia di 10 anni. Quando gli amici gli presentano nuove donne, lui non fa che parlare della figlia,... Guarda la scheda del film