Weekend La Spezia Venerdì 17 agosto 2007

Tutte le sagre in provincia della Spezia

Genova - Le cercano i turisti, ma anche i residenti. Non sono ben viste dai ristoratori, perché portan via clienti. Nascono come feste di paese legate ai prodotti della terra, alla cultura e musica popolare, alla fede e ai lavori artigianali, per diventare oggi sfiziose alternative a una serata d'estate.
Sono le sagre di paese, dalle tradizionali a quelle più azzardate. Riempiono le piazze e i campi di gente, stipata in lunghe tavolate o in coda con scontrino colorato alla mano, per ritirare pietanze perlopiù in stoviglie di fortuna, piatti di carta o contenitori di plastica.
Ma alle sagre si sopporta tutto, complice quell’atmosfera di comunità che consente di rivivere, almeno per una sera, le tradizioni popolari dimenticate dai più, quel sano stare insieme alla stessa grande tavola. E se cibo e vino meritano, tanto meglio.

Ecco allora una veloce panoramica delle sagre della provincia spezzina, alla scoperta delle specialità tipiche di questo o quell'altro borgo.
Si inizia con la più classica delle sagre, quella della porchetta, a Codivara (Varese Ligure) il 18 agosto, in replica il 25 al campo sportivo di Scurtabò, sempre a Varese.
Ci si sposta a Pitelli con la sagra della torta di riso dolce, allestita in una splendida terrazza con vista sul golfo, fino al 19 agosto, così come la Festa della Miniera, organizzata dal centro culturale di Molicciara.
Fino a domenica, anche la sagra del testarolo, rassegna della cucina tipica sarzanese e lunigianese con testaroli e panigacci al pesto, salsa di rucola, olio e pecorino, il tutto in un carruggio del centro storico di Sarzana.

Ricco di proposte succulenti anche il prossimo week end. Dal 23 al 26 agosto sarà la volta della sagra della scartozzera, pannocchie di granturco alla Fattoria Benelli di Serravalle (Ortonovo), mentre tappa irrinunciabile per gli amanti dei funghi, sarà la sagra di Tavarone, a Maissana, in programma per il 24.
Il 25 agosto a Montemarcello (Ameglia), in Piazza XIII Dicembre, grandi cesti di fichi per l’attesissima festa dedicata a questo gustoso frutto.
Il 25 e il 26 agosto, ci si sposta a Ponzano Superiore (Santo Stefano Magra), per la Sagra della scherpada, grosso raviolo di pasta sfoglia ripiena; a Polverare (Riccò del golfo), patria del mangiare bene, per la Festa del Raviolo e a Casano di Ortonovo per mangiare stoccafisso .
Domenica 26 agosto appuntamento a La Serra (Lerici), con la più antica sagra della provincia spezzina, quella della lumaca, che richiama da anni centinaia di persone, attirate dalle celebri lumaghe, per dirla alla spezzina, e altre specialità a base di pesce.

Settembre non è da meno. Si parte il 1 con la sagra della Polenta di Scurtabò e con la Festa del Vino a Tivegna (Follo), fino al 2. Dal 7 al 9 settembre, sagra della frittella di baccalà nella piazza di Santa Maria Assunta a Carnea(Follo).
L'8 lo splendido scenario de Le Grazie a Portovenere ospiterà la tradizionale Sagra del Polpo, riproposto nelle più svariate ricette locali, così come le acciughe, fritte, marinate, in zimino, della sagra di Monterosso dell'11 settembre.
Amanti del buon vino non potranno mancare la Festa dell'uva e del vino accolta nel piccolo centro festante di Vezzano Ligure, il 22 e il 23 di settembre.
Si chiude il 30 con De gustibus, passeggiata enogastronomia tra le strade di Levanto e lo stesso giorno si brinda alla fine dell’estate a Vernazza alla sagra dell'Uva.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Santiago, Italia Di Nanni Moretti Documentario 2018 Il cinema di Nanni Moretti procura sempre un trasalimento, legato alla presenza ricorrente dell'autore nella sua opera. Che il film si richiami oppure no alla sua esperienza personale, lo spettatore oscilla tra finzione del personaggio e intimità... Guarda la scheda del film