Concerti La Spezia Giovedì 26 luglio 2007

A La Spezia i 39 anni del festival jazz

Genova - Il jazz incanta La Spezia (nonostante l’età!).
Il festival Jazz più longevo d’Italia è ai nastri di partenza per la sua 39esima edizione (senza nessuna interruzione). Al via giovedì 26 e fino a sabato 28 luglio al Centro Allende di La Spezia (per problemi legati alla ristrutturazione del Teatro Civico - storica sede della manifestazione), si esibiranno «vere e proprie icone del settore», come tiene a sottolineare Marco Ferrari, presidente dell’Istituzione culturale di La Spezia. «Approfittando della presenza in Europa di alcuni fra i più validi esponenti di questo genere musicale, se non dei veri e propri capiscuola come nel caso di McCoy Tyner e Ron Carter - ci dicono gli organizzatori della Società dei concerti di La Spezia - abbiamo pensato di inserirli nel nostro programma in un’edizione interamente dedicata ai musicisti “Made in U.S.A.”, che avrà come location i centralissimi giardini del Centro Allende».

Giovedì 26, sul palco McCoy Tyner Trio con special guest Gary Bartz; venerdì 27 sarà la volta del Ron Carter Trio; chiuderà, sabato 28, The Jazz Tribe.
Veramente un gran finale, perché la Jazz Tribe è una vera e propria all stars, composta da sei notissimi musicisti che sono altrettanti prestigiosi leader di proprie formazioni e che portano all’interno di questa band tutta la loro arte e la loro esperienza, mescolando vari stili musicali, dal mondo latino alla musica nera, il nord e il sud del mondo. Leader e fondatori del gruppo sono il sassofonista contralto Bobby Watson ed il percussionista Ray Mantella a cui vanno aggiunti il trombettista Jack Walrath, il pianista Ronnie Mathews, il contrabbassista Curtis Lundy e Bill Elder, sicuramente uno fra i batteristi più importanti nella storia del jazz moderno.

Tra gli organizzatori del festival, oltre al Comune di La Spezia, alla Fondazione Carispe, l’Istituto per i Servizi Culturali e la Società dei Concerti, anche il Parco Nazionale delle Cinque Terre. L’intera rassegna insieme a Jazz&Sax e a Magra Jazz è inserita nell’offerta jazzistica provinciale denominata Il mio cuore è Jazz. Finalmente una serie di concerti che, seppur in diversi luoghi della Provincia e sotto la direzione artistica di diverse associazioni, ha trovato un minimo comune denominatore, ovvero, come si usa dire oggi, “ha fatto sistema” sotto la stella del Jazz. Molto spesso le iniziative che si realizzano nello spezzino peccano di coordinamento, di una regia unica che sappia almeno non far accavallare le date. Un primo passo importante nella direzione giusta che, speriamo, possa essere seguito anche in altre occasioni.

Programma
giovedì 26 luglio
21.30. McCoy Tyner Trio, with special guest Gary Bartz, Mc Coy Tiner pianoforte, Gary Bartz sax contralto e soprano, Gerald Canon contrabbasso, Eric Kamau Gravatt batteria

venerdì 27 luglio
21.30. Ron Carter Trio, Jacky Terrasson pianoforte, Philip Catherine chitarra, Ron Carter contrabbasso

sabato 28 luglio
21.30. The Jazz Tribe, Bobby Watson, sax conbtralto, Jack Walrath, tromba, Ronnie Mathews, pianoforte, Curtis Lundy, contrabbasso, Victor Lewis, batteria, Ray Mantilla, percussioni

Potrebbe interessarti anche: , A Genova la nave di Vasco Rossi personalizzata per il tour: destinazione Cagliari , Sanremo 2019. I Testi delle Canzoni in gara , La Voce e il Tempo 2019, un gennaio e febbraio tra concerti e incontri: il programma , 20 anni senza De Andrè: Colapesce reinterpreta La canzone dell'amore perduto , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di Santo Stefano

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La paranza dei bambini Di Claudio Giovannesi Drammatico Italia, Francia, 2019 Sei quindicenni – Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ, Briatò – vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità.... Guarda la scheda del film