Weekend La Spezia Venerdì 20 luglio 2007

Al parco in battello

Al via I Parchi in Battello. Questo il nome della rassegna promossa dall’Ente Parco Naturale Regionale di Montemarcello-Magra (SP). Si tratta di una serie di escursioni guidate per far scoprire la natura, il paesaggio e la storia di uno dei più suggestivi panorami della Riviera ligure: il Parco di Montemarcello-Magra, visibile da una prospettiva insolita, il fiume e il mare.
Dopo l’inaugurazione del 7 luglio, la rassegna sta registrando il tutto esaurito, confermandosi quale appuntamento ricercato da ambientalisti o semplici amanti di paesaggi naturali dal fascino indiscutibile.

Il calendario delle escursioni propone una variegata offerta di uscite in battello con tanto di guida naturalistica, degustazione di prodotti locali a bordo o cena in ristoranti tipici, il tutto risalendo il fiume Magra o costeggiando il promontorio del Caprione, le due macroaree di questi 4320ha di territorio protetto. Da una parte il Magra, il vero cuore del Parco, che scorre lento tra laghetti e stagni, regno dell’Airone cenerino e di piante acquatiche sempre più rare, come il millefoglio d’acqua, all’ombra di una ricca vegetazione di salici e pioppi. Dall’altra, il Monte del Caprione, che con i suoi oliveti terrazzati, pinete e boschi di leccio, separa la pianura alluvionale del Magra dalle acque del Golfo della Spezia.

Da Lerici a Punta Bianca, dove affiorano le rocce più antiche della provincia spezzina (450-350 milioni di anni), fino a Portovenere, il Parco offre una grande varietà di scorci ambientali e paesaggistici. Una folta e varia vegetazione punteggiata da caratteristici borghi arroccati sulle colline, tra cui Ameglia e Montemarcello. Specie protette, come l’iris nano e il cisto bianco, simbolo dell’orto botanico del parco. Una ricca fauna di esemplari dal nome insolito, che attirano piccoli curiosi desiderosi di accertare l’esistenza dell'ululone dal ventre giallo o del rospo smeraldino. Così come gli appassionati del tanto in voga birdwatching potranno scorgere tra la macchia il corvo imperiale o la capinera.

Tante le specie rare ed endemiche tutelate dall’attenta attività di salvaguardia del Parco, divisa tra i due Centri di Visite di Montemarcello e Calice al Cornoviglio e la Sede dell’Ente principale a Sarzana, dove prendono vita i progetti di promozione territoriale (didattica ambientale, escursioni e marchio).
Queste uscite in battello permettono quindi di vivere il Parco dal mare, scegliendo tra differenti itinerari, dal Magra all’isola Palmaria, assaporando i prodotti tipici della Vallata del Magra e del Golfo spezzino, magari con aperitivo a bordo e muniti di binocolo, come consigliano gli organizzatori della rassegna, per non perdersi nessun dettaglio di questo panorama incantevole.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film