Weekend La Spezia Venerdì 6 maggio 2005

La spiaggia di Punta Corvo

Genova - Il litorale attorno a Lerici richiama ogni estate migliaia di turisti, desiderosi del loro posto al sole tra spiagge e stabilimenti. Ma a pochi chilometri da qui, precisamente dopo il castello di Lerici andando verso Levante, lo scenario cambia radicalmente e la natura prede il sopravvento. Ristoranti e villette sul mare vengono sostituite dalle scogliere del promontorio del Caprione, chiare falesie in calcare che sprofondano in mare, e rendono difficile l’approdo e l’attività balneare. Le rocce, bianche e grigie sono punteggiate da poche piante, come l’euforbia arborea, che resistono sospese nel vuoto. Più in alto la macchia mediterranea si allarga in una fitta distesa di pino, lentisco e corbezzolo, solcata da stretti sentieri. Normalmente queste rupi sono visibili al meglio solo dalla barca ma, anche chi è a piedi, con un po’ di impegno, può raggiungere un'insenatura che, oltre a regalare una bella e solitaria spiaggia, consente di dare un’occhiata più da vicino questi ambienti.

Dal suggestivo paese di Montemarcello un sentiero ben segnalato (segnavia 3d, appena arrivati a Montemarcello da Bocca di Magra sulla sinistra, ma tutti lo conoscono!), conduce infatti all’isolata spiaggia di Punta Corvo, quasi trecento metri più in basso, priva di approdi o strutture balneari. Il percorso per raggiungerla è abbastanza breve (circa 40 minuti) ma piuttosto faticoso, soprattutto al ritorno: sono infatti più di 500 i gradini per ritornare in vetta.
Si può comunque avere un assaggio dall’alto della spiaggia prendendo il sentiero che porta al belvedere sulla sinistra, poco dopo l’imbocco del viottolo che conduce giù a Punta Corvo. Da qui si intravede una parte della spiaggia dall’alto, oltre al bel panorama sulle : Tino, Tinetto e Palmaria ed il promontorio di Portovenere, che regalano tramonti stupendi.

Tornado indietro e proseguendo verso il basso, si prende un sentiero che alterna discese a scalette in legno, rapido e tortuoso e, in meno di mezz’ora, conduce direttamente al mare, serpeggiando tra i pini e i corbezzoli. La spiaggia di Punta Corvo è una distesa di sabbia e ciotoli scuri, lunga poche centinaia di metri e sempre circondata dalla vegetazione mediterranea con pini, ginepri ed euforbie. Due speroni di roccia, a sinistra e a destra, impediscono di vedere oltre e contribuiscono al dare a questo luogo quell’atmosfera di suggestivo isolamento.
D’estate, quando fa davvero troppo caldo, è attivo anche un servizio traghetti che porta i turisti direttamente in spiaggia partendo da Bocca di Magra.
Per raggiungere il promontorio si esce a Sarzana (sulla A12, Genova-Livorno) e si seguono le indicazioni per Bocca di Magra e poi Montemarcello.

Foto sopra, tramonto tra i lecci sul sentiero da Montemarcello alla spiaggia. Foto sotto, la spiaggia di Punta Corvo fuori stagione.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Bohemian rhapsody Di Bryan Singer Biografico, Drammatico, Musicale U.S.A., Regno Unito, 2018 Un racconto realisto ed elettrizzante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985. Guarda la scheda del film