Concerti La Spezia Lunedì 21 marzo 2005

Faber in riviera

Genova - Sacro e profano: due degli estremi, solo apparentemente antitetici, della poliforme poetica di Fabrizio Faber De Andrè. Bonassola dedica al cantautore genovese Faber, principe libero rassegna di nove giorni con esposizioni di materiali, giornate di studio e ricordo di amici e collaboratori artistici. Dal 26 marzo al 3 aprile 2005 l'omaggio che questo borgo arroccato sul mare della Liguria si propone di tributare al cantautore genovese per incontrare i suoi tanti mondi: dall’amore all’impegno sociale, dalla metropoli alle identità etniche, e ancora, guerra e pace, dolore e utopia. Si parte sabato 26 marzo alle ore 18.00, con Dori Ghezzi, Don Gallo e Fernanda Pivano.

Sacro e profano, simbolicamente, sono rappresentati anche dai luoghi di Montaretto (Chiesa di San Rocco e Casa del Popolo) nei quali è dislocata la mostra che resterà aperta per tutta la durata della rassegna (orari: 10.00-12.00 e 16.00-22.00): album, lacche, manoscritti, manifesti, premi, foto e strumenti (molti dei quali inediti), raccolti e messi a disposizione da Mariano Brustio, collezionista e studioso di De Andrè, incaricato dall’omonima Fondazione della custodia e della divulgazione del materiale riguardante il cantautore.

Due gli incontri previsti. Il primo, domenica 27 marzo alle 17.30 , s'intitola La poetica di Fabrizio De Andrè: tra sacro e profano insieme a Bruno Bigoni, Mariano Brustio, Pino Casamassima, Vittorio Centanaro, Lella Costa, Paolo Finzi, Reinhold Koll, Mauro Macario, Mauro Pagani, vuol essere un’occasione di approfondimento dei mondi artistici e musicali, delle geografie umane e delle utopie sociali che hanno influenzato, entrandone a far parte, la composita e poliforme poetica di De Andrè.
Il secondo Tra ricordo e racconto, sabato 2 aprile alle 17.30, vuole raccontare e ricordare il laboratorio artistico di Faber, anche nella quotidianità condivisa con musicisti, amici e collaboratori. All’incontro parteciperanno: : Mario Arcari, Michele e Daniela Ascolese, Ellade Bandini, Giorgio Cordini, Cina, Cristiano De Andrè, Luvi De Andrè, Laura De Luca, Vittorio De Scalzi, Mark Harris, Paolo Iafelice, Rosario Iermano, Gilberto Martellieri, Pier Michelatti, Giancarlo Parisi, Giancarlo Pierozzi, Elio Rivagli, Danila Satragno.
Nel corso dell’inziativa sono previste proiezioni del documentario Faber, realizzato da Bruno Bigoni e Romano Giuffrida.

Per info
Silvia Laise 333 6950547

www.montaretto.org

Katia Boccassi 339 8541913

www.angeliribelli.net

Nella foto: Fabrizio De Andrè

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film