Imperia, pizza e focaccia si pagano in bitcoin: il locale che accetta la criptovaluta

Imperia, pizza e focaccia si pagano in bitcoin: il locale che accetta la criptovaluta

Food Imperia Giovedì 25 marzo 2021

Clicca per guardare la fotogallery
Pizza
© Pixabay

Imperia - Il fenomeno bitcoin sta incuriosendo sempre di più, anche se criticato da economisti e dal mondo della finanza. Oggi, è possibile comprare pizza, focacce o torta verde pagando anche con bitcoin. Siamo a Imperia. La pizzeria al taglio Pizza-Stop Punto Eat situata nel centro storico di Oneglia (vico San Costanzo), è il primo negozio della provincia (e tra i primi in Liguria) ad accettare le criptovalute. Un'alternativa alla moneta classica, che sta prendendo sempre più campo.

Il servizio è partito da meno di una settimana, come affermano i gestori Rudy Gerbone e Chiara Bietola, sempre attenti alle novità e alla tecnologia. "Incassiamo subito in euro, tramite un servizio che trasforma la criptovaluta al cambio corrente", dice Gerbone. Ma come avviene il pagamento in bitcoin? Chi vuole pagare in criptovalute ha sempre con sè un wallet (ovvero un portafoglio elettronico) sul proprio smartphone, tramite il quale inquadra il qr-code che il locale produce e invia il pagamento. Il procedimento è apparantemente molto semplice e immediato.

Un nuovo servizio ancora da scoprire, vera e propria novità per l'imperiese. In reatà, sempre più persone si stanno informando sull'utilizzo delle criptovalute, o le stanno già utilizzando. Obiettivo di Pizza-Stop Punto Eat è inserirne altre in futuro, dando un occhio all'evoluzione del mercato. Spostandoci a Genova, un paio di anni fa, un locale del Porto Antico ha iniziato ad accettare pagamenti in bitcoin (fenomeno poi in espansione).

Il bitcoin (il simbolo è ₿, codice: BTC o XBT) è una criptovaluta e un sistema di pagamento mondiale creato nel 2009 da un anonimo inventore (o gruppo di inventori), noto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, che sviluppò un'idea da lui stesso presentata su Internet a fine 2008. Per convenzione, se il termine Bitcoin è utilizzato con l'iniziale maiuscola si riferisce alla tecnologia e alla rete, mentre se minuscola (bitcoin) si riferisce alla valuta in sé.

Nel mondo si contano più di 14mila attività commerciali, tra negozi, professionisti e attività commerciali di qualsiasi categoria, che accettano pagamenti in bitcoin. In Italia le attività commerciali recensite sono più di 700. Sono situate su tutto il territorio, con prevalenza al Nord, e rappresentano qualsiasi categoria merceologica. Le principali categorie sono quelle dell'informatica, della ristorazione e del turismo. Le città in cui si trovano più merchant bitcoin sono Trento, Milano e Roma. Le regioni d'Italia, invece, con il più alto numero di attività commerciali sono Lombardia, Veneto e Trentino-Alto Adige.

Scopri cosa fare oggi a Imperia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Imperia.