I capolavori di Monet tornano in Liguria: in mostra le opere realizzate in Riviera - Imperia

I capolavori di Monet tornano in Liguria: in mostra le opere realizzate in Riviera

Cultura Imperia Martedì 30 aprile 2019

di A.S.
Claude Monet, Bordighera, 1884
© Wikipedia commons

Imperia - Bordighera e Dolceacqua, nell'imperiese, hanno dedicato al pittore impressionista Claude Monet, 135 anni dopo il suo soggiorno in Riviera, la mostra Monet, ritorno in Riviera, in due luoghi d'eccezione. Dal 30 aprile, 3 capolavori sono esposti al pubblico fino al 31 luglio 2019 al Castello dei Doria di Dolceacqua e a Villa Regina Margherita a Bordighera. Due provengono dal Musèe Marmottan Monet di Parigi e ritraggono il ponte e il castello di Dolceacqua (Le Château de Dolceacqua) e una veduta sul Beodo di Bordighera Vallée de Sasso. Effet de soleil. La terza Monaco, vu de Roquebrune, proviene dalla collezione del Principe Alberto di Monaco.

I dipinti sono stati realizzati nel 1884, quando Monet si innamorò della Riviera ligure. "Queste palme mi fanno dannare, e poi i motivi sono estremamente difficili da riprodurre, da trasferire sulla tela, è tanto folto dappertutto; delizioso da vedere, si può passeggiare indefinitamente sotto palme, aranci, limoni e anche sotto gli splendidi ulivi, ma quando si cercano soggetti è molto difficile", scrisse Monet.

La mostra, in entrambi i luoghi, propone un percorso espositivo, fotografico, documentario e multimediale che racconta l’esperienza di Monet in Liguria. Inoltre, si possono ammirare fotografie provenienti dalle collezioni pubbliche e private come ulteriore percorso artistico nella Riviera tra fine ottocento e Inizio Novecento.

Un amore unico quello nato tra Monet e la riviera ligure di ponente. Monet rimase molto affascinato dalla bellezza di questi paesaggi tra mare e collina, e dalla loro vegetazione, molto difficile da riprodurre. Ora, dopo 135, tornano in Liguria 3 capolavori che Monet dipinse proprio durante il soggiorno nel ponente ligure. In mostra Vallée de Sasso, effet de soleil, dove le palme difficili da riprodurre su tela - come scriveva proprio Monet - opera che raccoglie la rigogliosa vegetazione di una Bordighera. Le Château de Dolceacqua con il suo ponte vecchio dalla forma arcuata e Monte Carlo vu de Roquebrune.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Imperia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Imperia.