Concerti Imperia Venerdì 11 luglio 2003

Serate in musica a Isolabona

Genova - Un castello del XIII secolo immerso nel verde dell’entroterra ligure. Siamo a Isolabona, in provincia di Imperia.
Nascosta tra le colline e la macchia mediterranea, Isolabona è un grazioso borgo che offre, oltre alle sue bontà gastronomiche, la possibilità di praticare canottaggio fluviale.

Tra monumenti risalenti al quattrocento, antiche colonne romane e un santuario tardomedievale, si terrà nella cittadina, a partire dal 14 luglio, inSolo, manifestazione che, nata quest'anno, vedrà esibirsi nel corso di quattro serate artisti come Alberto Fortis, Vittorio De Scalzi, Giorgio Conte e Christian Rainer. Loro soltanto ed uno strumento musicale. E il pubblico, naturalmente.
Organizzatore della manifestazione è Pepimorgia, che vestirà il suggestivo Castello dei Doria di sonorità inedite. L'idea è quella di un concerto "a tu per tu" con gli artisti. Solo duecento fortunati amanti della buona musica assisteranno alle esibizioni a un metro dal palco di tavolato. Il fondale sarà costituito dalle mura dell'antico castello e il tetto saranno le stelle.

Pepimorgia giungerà in Liguria, sua terra d'origine, al termine del tour estivo di Claudio Baglioni, di cui cura la regia. Proprio dal successo dello spettacolo Incanto, che il cantautore romano portò in giro per l'Italia nel 2001 e progettato dello stesso Pepimorgia, nacque l'idea di inSolo.
La prima serata della manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Les Chateaux, in collaborazione con il Comune di Isolabona e con la Provincia di Imperia, sarà dedicata al sound di Christian Rainer, artista poliedrico di origine tedesca e migrante d’adozione.

La seconda serata, il 15 luglio, sarà la volta di Giorgio Conte. Il cantautore piemontese proporrà un musical ai confini con il recital, con racconti, dialoghi e, naturalmente, canzoni. Un mix di influenze popolari e swing.
Il 16 luglio il palco del Castello ospiterà Vittorio De Scalzi. Ricordate i New Trolls? Ebbene, De Scalzi ne fu il fondatore. Polistrumentista e cantante ha collaborato, tra gli altri, con Fabrizio De André, Umberto Bindi, Lucio Dalla, Renato Zero, Mina e molti altri.

La serata finale del 17 luglio è affidata ad Alberto Fortis. Armato del suo pianoforte il cantautore ripercorrerà i suoi trent’anni di onorata carriera, proponendo anche nuovi brani dall’ultimo album, Universo Fortis.
Ma dal 24 al 26 luglio torna anche , il Festival internazionale delle Arpe, quest'anno alla sua settima edizione.
L'appuntamento, organizzato ancora una volta da Pepimorgia, avrà inizio il 24 luglio e proporrà world music e brani di arpa celtica.

Programma di Harpae:
24 luglio: Celtic Harp Orchestra (25 elementi) e Duo Aulis (arpa e flauto).
25 luglio: Musici Vagantes (arpa celtica, flauti, cordofoni e percussioni) e Duo Duarte (arpa celtica e chitarre).
26 luglio: Omar Vera e Isabelle Perrin (repertorio classico).

Durante il festival, le vie di Isolabona saranno animate da un’esposizione di arpe e dalla mostra L’Arte visiva e la musica, con opere pittoriche di Andy dei Bluvertigo.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Nessuno come noi Di Volfango De Biasi Commedia Italia, 2018 Betty è un’insegnante di liceo bella, anticonformista e single per scelta. Umberto è un noto docente universitario, affascinante, strafottente alle prese con un matrimonio noioso e privo di passione. I due si incontrano per la prima volta quando Umberto... Guarda la scheda del film