Weekend Imperia Lunedì 17 marzo 2014

Passi per ricordare: itinerario lungo i sentieri dei perseguitati

Il piazzale antistante il cimitero dei Ciotti di Mortola Superiore
© www.cumpagniadiventemigliusi.it

Genova - «Passeggiare insieme è il modo per me più naturale di tenere i rapporti con gli amici», confidava Primo Levi a Bianca Guidetti Serra. Questo il motto della seconda edizione dell'iniziativa Passi per ricordare, nata da un'idea dell'antropologo e saggista Paolo Veziano.

Un'escursione in montagna sul confine italo-francese lungo uno dei sentieri percorsi dai perseguitati politici e razziali.
Appuntamento per domenica 23 marzo, con partenza alle 8.30 dal parcheggio in località Ciotti, a Mortola Superiore, per i partecipanti italiani, e alle 9 da Castellar, per i francesi (per info e prenotazioni 348 6621253).
L'incontro tra i membri dei due gruppi è in programma alle 12 al Passo del Cornà, dove i partecipanti avranno modo di discutere tutti insieme, prendendo spunto dalla testimonianza di Daniel Wancier, scampato da bambino (luglio 1942) al raid nazista eseguito dalla polizia francese e rifugiatosi nel sud della Francia, e dalle riflessioni proposte dallo storico berlinese Klaus Voigt.

L'intento dell'iniziativa è quello di trasmettere alle nuove generazioni la memoria di chi ha percorso gli stessi sentieri costretto dai drammi della Storia. Come le centinaia di cittadini ebrei dell'Europa centrale che, alla fine degli anni Trenta, insediati dal Fascismo, tentarono di raggiungere Marsiglia per poter partire alla ricerca di un'oasi di pace da qualche parte nel mondo, e come tutti coloro che sono stati perseguitati per le loro idee o a causa delle guerre, come i kurdi negli anni Ottanta.

L'evento è stato organizzato con il sostegno dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Ventimiglia, dell'associazione culturale Il Ponte e di Coop Liguria.

Inoltre ha ricevuto il patrocinio dei Comuni di Ventimiglia, Bordighera e Vallecrosia, e l'adesione delle associazioni Amejdam, Giorgio Biandrata, Ana, 25 Aprile, della Communauté Juive de Menton, della Fondazione Ferramonti, dell'Istituto Storico della Resistenza, del museo Yad Vashem e del Musée Azurréenne de la Résistance.

In caso di maltempo l'iniziativa sarà annullata.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Soldado Di Stefano Sollima Azione U.S.A., Italia, 2018 Nella guerra alla droga non ci sono regole. La lotta della CIA al narcotraffico fra Messico e Stati Uniti si è inasprita da quando i cartelli della droga hanno iniziato a infiltrare terroristi oltre il confine americano. Per combattere i narcos l’agente... Guarda la scheda del film