Concerti Imperia Martedì 19 febbraio 2013

Vacchino: «Il Festival è Ariston e Sanremo. Assurdo farlo altrove»

Genova - «L'Ariston rispetto al Festival? È come i meccanici rispetto a una monoposto di Formula 1. Alla fine della gara, sono naturalmente sporchi e malconci ma, se è andata bene, non gliene importa niente. Il Festival è davvero una monoposto, e noi dell'Ariston siamo i suoi meccanici».
La metafora è di Andrea Vacchino, economista 29enne e uomo Ariston della terza generazione. Egli è infatti nipote di Aristide, il fondatore, e figlio di Walter, titolare in capo.

Vacchino, qual è, in concreto, l'apporto dell'Ariston al Festival?
«A noi tocca di fornire gli spazi per la manifestazione: cioè intanto la sala dove si svolge la gara, poi tre piani di uffici per i dipendenti Rai, la sala stampa e i camerini».

E qual è l'impegno in termini di uomini?
«Durante il Festival, l'Ariston fornisce tra 150 e 180 persone, comprendendo i servizi esternalizzati».

Da quanto tempo lei lavora al Festival?
«A pieno regime, cioè restando in teatro dal mattino fino a notte, dal 2010».

E che cosa l'ha colpita di più, in questi cinque Festival?
«La concentrazione di tutti coloro i quali lavorano, siano sul palco o no, per la buona riuscita delle ore di trasmissione. Quest'anno sono state 19: dal 2 gennaio fino alle prime ore del 17 febbraio tutti hanno cooperato perché andasse in onda il migliore dei prodotti possibili».

E prima d'essere parte della macchina, quando cioè era bambino o ragazzo, che ricordi ha?
«Difficile da dire. Certo, quando nel 1995 Madonna cantò Take a bow, mi venne da pensare: ma come, ho Madonna a casa mia. Ero, per l'appunto, un ragazzino».

Vacchino, quanto durerà ancora il Festival di Sanremo?
«Il Festival è da tempo entrato nella coscienza collettiva, è passato di generazione in generazione. Non credo sia destinato a finire tanto presto».

E perché il Festival non può svolgersi se non a Sanremo e all'Ariston?
«È una questione di autenticità. Niente vieta di spostare la manifestazione, che so, a Brescia. Il primo anno magari ottiene buoni ascolti, per via della novità: ma al secondo, lo spettatore può domandarsi: ma che cosa sto guardando? Il Festival nasce a Sanremo, è all'Ariston da 36 anni, non ha senso trasferirlo altrove».

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Ocean's 8 Di Gary Ross Azione, Drammatico, Thriller U.S.A., 2018 Cinque anni, otto mesi, 12 giorni... Questo è il tempo durante il quale Debbie Ocean ha progettato il colpo più grande della sua vita. Sa perfettamente che deve mettere su una squadra con le migliori nel loro campo, a cominciare dalla sua... Guarda la scheda del film