Concerti Imperia Martedì 22 novembre 2011

Dampyr, quando dal fumetto esce la musica

Altre foto

Genova - Un fumetto con la colonna sonora, o meglio una musica ispirata alle tavole di un fumetto. Il brano si intitola The Ballad of King Orpheus, è stato composto da Mariano Dapor, membro dei Cellobassmetal e primo violoncello della Sinfonica di Sanremo, e realizzato dal gruppo Place to Be su testo di Mauro Boselli.
Il pezzo si ispira alle tavole del fumetto dell'albo 140 di Dampyr di novembre 2011, La ballata di Re Orpheus, realizzate dal disegnatore sanremese Alessandro Scibilia.

Nella musica che fa da sfondo alla storia del mezzo-vampiro di casa Bonelli si intrecciano l'arpa, la cornamusa, il violino, la chitarra, il basso, la voce e la batteria. La melodia si sviluppa come un racconto il cui testo è inserito nelle stesse tavole del fumetto.
«L'esperienza di realizzare The Ballad of King Orpheus per Alessandro Scibilia è stata molto stimolante e originale», spiega Mariano Dapor, trentino di nascita ma sanremese d'adozione: «la struttura del pezzo, di genere celtic-rock, consiste in un alternarsi di strofa e parte strumentale nella quale si inserisce, in un paio di sezioni, la voce parlata del cantante. Ho voluto realizzare The Ballad of King Orpheus con i Place to Be, un gruppo di cui faccio parte e di recente formazione, che gruppo fonde sonorità e stili in un unicum artistico di grande suggestione».

«La ballata di Re Orpheus è il mio primo lavoro per la Bonelli» afferma il disegnatore Alessandro Scibilia: «nel disegnare le tavole mi sono soffermato particolarmente sui personaggi, ai quali spero di essere riuscito a dare una propria personalità. Anche gli ambienti hanno richiesto una buona dose di documentazione, essendo per la maggior parte realmente esistenti e anch’essi parte integrante della narrazione. È stato divertente rappresentare i castelli, le cripte e le brughiere nebbiose della Scozia». E aggiunge: «tra l’altro all’interno c’è una citazione molto particolare. Il convegno sulla cultura celtica che si svolge a Byrnestane Castle si chiama Scottish Autumn e non è altro che una citazione di Autunnonero, il Festival di Folklore e Cultura Horror di cui mio fratello Andrea è il direttore artistico. Mi sono divertito a ritrarre Andrea nei panni del suo alter ego cartaceo dal nome Vernon e spero sia rimasto contento del risultato anche se viene maltrattato un pochino nel corso della storia».

Da venerdì 25 novembre, il brano si può scaricare da iTunes con il titolo The Ballad of King Orpheus. Dei Place to Be è scaricabile da iTunes il brano Sick and Happy, primo singolo del nuovo album la cui uscita è prevista per aprile 2012. Digitando semplicemente Mariano Dapor, invece, sono disponibili i lavori Metal Rhapsody per quattro violoncelli, basso e batteria, Music of Glass, album minimalista per piano solo e Maria Dolens per violoncello solo, dedicato alla campana dei caduti di Rovereto.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

A star is born Di Bradley Cooper Drammatico, Musicale U.S.A., 2018 Il musicista di successo Jackson Maine scopre, e si innamora della squattrinata artista Ally. Lei ha da poco chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante... fin quando Jack la convince a tornare sul palcoscenico. Ma mentre la carriera... Guarda la scheda del film