Weekend Imperia Giovedì 21 aprile 2011

Pasqua 2011 e festa della Liberazione: il weekend a Ponente

Un weekend lungo quello di Pasqua, dove il lunedì di pasquetta coincide con la festa della Liberazione: non solo appuntamenti religiosi, ma anche tanta musica, mercatini enogastronomici e le tradizionali scampagnate sui prati.

Si parte, al solito, con la musica, che questo fine settimana propone un ospite internazionale alla Talpa e l'Orologio di Imperia (regione Barcheto): sabato 23, alle ore 22.30 è di scena il dj britannico Far too loud per far ballare sui ritmi della breakbeat.
Il rock è protagonista all'Aighesé Music Pub di Sanremo, con il palco occupato dai We can get the light e dai Dawn Terror inizio ore 22.30.
Spazio anche alla musica classica. A Cervo ci sono i concerti dell'Accademia musicale di Pasqua, esibizioni gratuite al Chiostro di Santa Caterina da parte degli allievi delle masterclass di canto e strumento.
Classica protagonista anche a San Bartolomeo al Mare, col concerto di Pasqua in musica che inizia alle ore 17.00 in piazza torre Santa Maria.

Una pièce teatrale in scena al teatro comunale di Ventimiglia, venerdì 22 con lo spettacolo Molly B con, nella parte della protagonista, Iaia Forte.
Sempre venerdì 22 aprile, in occasione del week-end pasquale, Sanremo organizza una Passione di Cristo teatralizzata, una via crucis con figuranti in costume in una piazza san Sebastiano che ancora di più dona toni realistici allo spettacolo. Inizio previsto per le 20.30.

Non solo musica e teatro nel week-end imperiese: anche il mondo dei libri la fa da padrone grazie alla presentazione del volume Lana medievale. L'industria tessile savonese e l'Europa (sec. XIII-XV) del dott. Luca Lo Basso presso il museo Borea d'Olmo in corso Matteotti.
Venerdì 22 l'arte sbarca al centro culturale Polivalente con l'inaugurazione della mostra Tre per Otto a cura di Sylvia Franchi. Se non vi trovate in città in questo weekend non preoccupatevi: l'installazione dura fino al prossimo 6 maggio ed è aperta dalle 16.00 alle 19.00.

Dal 17 al 23 aprile Ceriana festeggia la Pasqua preferendo la classicità, con il borgo protagonista di una settimana ricca di eventi a carattere religioso. Ad animare questo importante avvenimento della cristianità arrivano i tipici corni in corteccia di castagno che fonderanno il loro suono con quello delle campane.

Sabato 23 dalle ore 20.00 non manca il tempo per una riflessione su quelle che sono le situazioni attuali del mondo d'oggi. Ispiratore di questa opportunità è Roberto Natta con il suo documentario sullo Yemen Sana'a, il sud e l'isola di Socotra. Immagini e ricordi di un paese che è tornato irraggiungibile. Viene proiettato al Circolo Arci Guernica di viale Mazzini alle ore 20.00 possono partecipare a questo evento solo i soci Arci: la speranza è che il numero di spettatori sia comunque elevato.

I giornali meteo danno bel tempo per questi tre giorni di festa e sicuramente lo sperano anche gli amanti dell'astronomia che sabato 23 alle 21.00 si danno appuntamento all'osservatorio astronomico di Perinaldo per osservare le stelle a oltranza, per tutta la durata della notte, fino alle luci del mattino.

Come affermato in precedenza non solo funzioni religiose in questo fine settimana dedicato alla gastronomia e al mondo dei bambini. Tempo di Pasqua, tempo di golosità: sabato 23 alle 15.00 a Imperia c'è la possibilità di degustare i prodotti tipici all'emporio Carli (Via Garessio 11), un'opportunità per scoprire gratuitamente le eccellenze della nostra regione.

Possiamo considerare i bambini i veri protagonisti di questo weekend: domenica 24 sia Ospedaletti sia Diano Marina (rispettivamente alle 15.00 e dalle 10.00 alle 12.30), si animano all'insegna dei più piccoli, con feste, balli e musica dedicate proprio a loro. Ad allietare la giornata non può mancare la distribuzione di cioccolato, per non deluderli e per festeggiare ancora una volta tutti assieme la Pasqua.

Questo fine settimana lungo coincide con la festa della Liberazione: in piazza troviamo anche le classiche celebrazioni legate alla Resistenza. A Sanremo il 25 aprile alle 09.45 inizia la cerimonia di commemorazione dei caduti, con ritrovo in piazza Colombo. La città dei fiori non è l'unica: in molte altre località del ponente è ricordata questa ricorrenza storica, come ad esempio a Diano Marina però con inizio delle celebrazioni alle ore 10.00.

Primavera tempo di mercatini: i primi a scendere in piazza e nelle vie della città con questa iniziativa sono Santo Stefano al Mare e Pieve di Teco che lungo le vie dei loro caratteristici borghi portano in piazza l'antiquariato e oggettini che riescono a ispirare la curiosità di chi si appresta ad acquistarli.
E al Palafiori di Sanremo c'è Primavera con Gusto: degustazioni e fiera di prodotti da giardino dal 22 al 25 aprile. L'ingresso è gratuito e la fiera è aperta dalle 10.00 alle 20.00.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Venom Di Ruben Fleischer Azione U.S.A., 2018 Venom, il protettore letale, uno dei personaggi Marvel più enigmatici, complessi e tosti arriva sul grande schermo. Guarda la scheda del film