Concerti Imperia Lunedì 14 febbraio 2011

Festival di Sanremo 2011, prime schermaglie Belen‑Canalis

Altre foto

Genova - «Tra di noi c'è una presunta rivalità? È diverso, ci odiamo» Scherza con un sorriso stentato Elisabetta Canalis quando parla del rapporto con Belen Rodriguez, la primadonna con cui dividerà il palco dell'Ariston al prossimo Festival di Sanremo.
Le esibizioni partono domani sera, martedì 15 febbraio, ma prima delle luci della ribalta è sufficiente la conferenza stampa con entrambe le showgirl -alla precedente erano assenti, caso unico nella storia del Festival- per dare un'idea di come dietro la facciata le due paiano sopportarsi davvero poco.

Belen e la Canalis si punzecchiano sottotraccia, soprattutto quando un giornalista domanda ingenuamente se i rispettivi fidanzati abbiano già fatto loro gli auguri per San Valentino. La showgirl argentina risponde per prima, dicendo che Corona le ha già telefonato ed è passato personalmente la sera prima per festeggiare, anche se è già tornato a Milano. «È questo il regalo?» domandano perfidi dal parterre. «Certo» risponde lei stando allo scherzo.
È il suo turno e la Canalis non dimostra altrettanto umorismo. «C'è il fuso orario, in America sono le sei del mattino e George non l'ho ancora sentito» si giustifica l'ex velina. Tenta di soccorrerla Morandi: «Però stamattina ho visto portare dei mazzi di fiori, non erano i tuoi?». Imbarazzo generale e poi «No» risponde secca lei. Interviene Belen: «A me sono già arrivati». «Anche a me arriveranno» replica piccata la Canalis.

Tralasciando le schermaglie sugli argomenti più frivoli, le due soubrette si trovano però d'accordo nel glissare sulla manifestazione per la dignità delle donne che domenica 13 febbraio ha portato in piazza un milione di persone. Se Gianni Morandi afferma convinto: «Se non fossi stato impegnato all'Ariston vi avrei preso parte a Bologna», Belen e Canalis non sembrano avere le idee altrettanto chiare.
«Gli echi sono arrivati anche qui al Festival -risponde la fidanzata di George Clooney- ma non trovo bello prendere una posizione pubblicamente. Il significato non va gridato solo il giorno della manifestazione, ma sempre».
«Manifestare è un fatto di educazione -continua Belen- le donne senza valori ci sono dappertutto, dall'Italia all'Argentina. Ma non è solo un fatto femminile: ci sono anche uomini senza valore».

Tornando ad argomenti strettamente legati alla realtà del Festival, le ragazze dimostrano maggiore sicurezza. In particolare la Canalis, che quando le viene chiesto se Clooney la raggiungerà a Sanremo risponde scocciata: «Come continuo a ripetere da novembre non ci sarà: è impegnato in Ohio con un regista. Trovo la domanda poco rispettosa nei miei confronti».
Belen, invece, è accompagnata al Festival dai genitori e dalla sorella. Fabrizio Corona non pare essere gradito.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Macchine mortali Di Christian Rivers Azione 2018 Dopo una guerra che ha devastato il mondo in sessanta minuti, ridefinendone addirittura la geografia, Londra è diventata una città predatrice, in movimento su enormi cingoli e armata di arpioni, che ha lasciato l'Inghilterra in cerca di... Guarda la scheda del film