Concerti Imperia Giovedì 16 dicembre 2010

Zen Circus alla Talpa e l'orologio, l'intervista al cantante Ufo

Genova - Sabato 18 dicembre, alle ore 22.30 al C.S.O.A. La talpa e l'orologio continua il tour degli Zen Circus dedicato al loro ultimo lavoro, completamente in italiano, Andate tutti a fanculo che ha toccato le 110 date ed è valso alla band toscana il premio P.I.M.I. 2010.
Tra le collaborazioni più importanti, la partecipazione al progetto Il paese è reale, promosso da Manuel Agnelli degli Afterhours, dove gli Zen Circus compaiono con il brano Gente di Merda, insieme alle prove di Dente e Il Teatro degli orrori. Una vetrina importante.

Attivi dal 1994, Ufo, Appino e Karim, fanno ormai parte di un panorama musicale italiano che non può più definirsi del tutto indie ma che non può neanche essere major.
Questa è la loro salvezza: gli Zen sono cresciuti nei centri sociali, conoscono il proprio pubblico, fatto di ragazzi come loro, tendenzialmente diffidenti rispetto ai testi in italiano.

«Da ragazzi, frequentavamo i c.s.o.a. e ascoltavamo sempre musica straniera, non ci fidavamo molto del rock italiano» ci racconta Ufo, frontman e voce degli Zen Circus. «Questa volta, dopo tante richieste, abbiamo deciso di fidarci un po' di più del nostro pubblico. È un modo per lanciare messaggi e dare la possibilità ai nostri fan di comprendere i nostri testi e seguirci maggiormente o meno».

Del resto gli Zen Circus, o si amano o si odiano. Troppo diretti, e comunque distaccati dal panorama del rock italiano degli anni '90, nella loro musica troviamo odio, amore disperato, voglia di vivere o morire.
Un marchio che li contraddistingue è sicuramente il live. «É la nostra ragione sociale – continua il cantante - ci siamo accorti sin da subito che è la maniera migliore per promuovere la propria musica, viste le vendite scarse dei dischi. Poi è proprio un sistema che ci piace, quello di interagire col pubblico. Bisogna avere il coraggio di esibirsi».

Più live, insomma è il coro di questi tre ragazzi, che hanno cominciato proprio esibendosi sulla strada, offrendo un'idea di rock-punk mai vista prima in Italia e che come tutti gli amanti della musica non saranno mai del tutto sazi di pogate, birra, sano rock e puro divertimento.
Sabato a Imperia portano quindi in scena il loro modo di affrontare la musica, sempre sul palco, davanti ai fan. «Partiamo ovviamente con le canzoni del nostro ultimo lavoro Andate tutti a fanculo - conclude Ufo - proseguendo con i pezzi classici. Se riusciamo ci piacerebbe suonare degli inediti».

Ingresso 10 Eu

Per info:
328 0212750

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Johnny English colpisce ancora Di David Kerr Azione 2018 Alla vigilia di un importante summit internazionale, un attacco informatico rivela l'identità di tutti gli agenti segreti britannici sotto copertura. L'unico rimasto sul campo è in pensione, non ha idea di cosa sia un'App, e si chiama "English,... Guarda la scheda del film