Concerti Imperia Mercoledì 3 febbraio 2010

Festival di Sanremo: Morgan escluso per crack

Genova - Morgan e la cocaina: scoppia una nuova bufera intorno al Festival di Sanremo. Nel pomeriggio di ieri, 2 febbraio, è trapelata la notizia che il cantautore e giudice di X-Factor avrebbe ammesso di fare uso regolarmente di crack contro la depressione. Cocaina non sniffata, ma fumata. E non per sballo, ma come antidepressivo. Ora la sua partecipazione al Festival è a rischio, si diceva.

Nella mattina di oggi, 3 febbraio, la doccia fredda per il cantautore milanese, all'anagrafe Marco Castoldi: i dirigenti Rai Mauro Mazza e Mauro Masi, dopo essersi consultati sul da farsi con il direttore artistico del Festival Gianmarco Mazzi, hanno decretato l'esclusione di Morgan dal sessantesimo Festival della Canzone Italiana, in programma dal 16 al 20 febbraio.
Avrebbe dovuto cantare il brano La Sera.

Lo stesso Morgan, dopo avere appreso la notizia, ha commentato all'agenzia AdnKronos: «Sono traumatizzato. Ora ho bisogno di pensare e di riflettere. Chiedo a tutti di rispettarmi».
Già nella serata di ieri il diretto interessato aveva spiegato che l'intervista era stata una trappola: si era detto disperato per le frasi shock che gli erano state attribuite e aveva rettificato che le sue frasi si riferivano a qualche debolezza del passato, spiegando anzi di considerare pericoloso e inutile l'uso della droga. Non è bastato per placare le polemiche.

Le parole che Morgan avrebbe pronunciato nel corso dell'intervista (pubblicata sulla rivista Max in uscita domani, 4 febbraio) hanno subito destato l'attenzione dei media e di molti esponenti del mondo politico: già prima dell'esclusione ufficiale dal Festival il Ministro per la Gioventù Giorgia Meloni aveva definito deliranti le frasi dell'ex Bluvertigo. E pure oggi la vicenda sta creando parecchio subbuglio nel mondo politico: Alessandra Mussolini ha proposto un test antridroga per tutto il cast di Sanremo; Ignazio La Russa ha commentato che l'esclusione di Morgan, in quanto testimonial della cocaina, è sacrosanta; il presidente del Codacons Carlo Rienzi ha definito la decisione dei vertici Rai saggia e coraggiosa, proponendo anche che uno dei cantanti esclusi del Festival possa prendere il posto di Morgan in extremis.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Johnny English colpisce ancora Di David Kerr Azione 2018 Alla vigilia di un importante summit internazionale, un attacco informatico rivela l'identità di tutti gli agenti segreti britannici sotto copertura. L'unico rimasto sul campo è in pensione, non ha idea di cosa sia un'App, e si chiama "English,... Guarda la scheda del film