Concerti Imperia Giovedì 20 agosto 2009

'Sentimental Journey', l'album d'esordio di Diego Genta

Imperia - Metto il cd nel lettore, lascio scorrere le note. Pacifiche, rilassanti. Muovo le dita come se fossi io a suonare i tasti del pianoforte. È una musica serena, quella di Diego Genta, compositore imperiese (di Diano Marina, per l'esattezza) che a giugno ha pubblicato il suo primo album, Sentimental Journey.
Tredici brani: nove per piano solo, tre con l'accompagnamento dell'Ensemble Belle Epoque di Imperia e di Mariano Dapor (primo violoncello dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo e membro dei Cellobassmental), più una bonus track.

Inevitabile paragonarlo al pianista più in voga del momento, Giovanni Allevi. «Qualcuno mi ha anche detto che sono meglio di Allevi», scherza Diego. Il confronto tra i due, comunque, ci sta. Spesso Diego, nei suoi concerti, suona i pezzi del pianista marchigiano («L'orologio degli dei è un capolavoro», afferma) alcune reinterpretazioni si possono anche ascoltare sul suo canale You Tube), che conosce personalmente e che ha recentemente espresso pareri positivi sulla sua musica.

Per Diego la musica è la vita: inizia a suonare seriamente intorno agli 11-12 anni, poi si diploma in pianoforte al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. È il 1996: la vena compositiva ha inizio proprio in quel periodo (alcuni dei brani di Sentimental Journey risalgono ad allora). Dal 2000 al 2008 insegna pianoforte ai ragazzi delle scuole di Diano Marina. Intanto trova il tempo per qualche concerto e compone colonne sonore per cortometraggi (nel 2005, Noumeno di Lauren Hoekstra, che ha partecipato al Festival di Venezia).
È nel 2007, poi, che inizia a scrivere altri pezzi e a pensare al suo primo disco: «l'idea di Sentimental Journey è di dare tranquillità, serentà, energia positiva», racconta.

Quali compositori consiglierebbe Diego ad un profano di musica classica? «Vivaldi, Chopin, Debussy. E poi Rachmaninov, che però è già più complesso». Lui, però, non ascolta solo classica: «mi piace un po' di tutto, da Michael Nyman a Joe Satriani». E nel tempo libero si diverte a suonare con una rock band: «ci chiamiamo Rock n' Joy e suoniamo musica anni '70 e '80, dai Simple Minds ai Deep Purple».

Scopri cosa fare oggi a Imperia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Imperia.