Weekend Imperia Giovedì 17 luglio 2008

'Imperiapolis': carrette da Formula 1

Genova - I primi tre posti andranno a chi risulterà essere più brillante per mix di bellezza-velocità-simpatia. Poi ancora premi alla carretta più simpatica, quella più veloce, la più lenta, il team più numeroso e quello più goliardico. Tutti trofei messi in palio alla Carrettera dei fiori, la mitica Imperiapolis, gara folkloristica di carretti artistici che da ben sessantanove anni si svolge al Parasio di Imperia. Quest'anno l'appuntamento è per domenica 20 luglio al parco di Calata Anselmi.

Si tratta di una gara di piloti e costruttori, una gara di macchine creative, una gara ecologica. Niente motori, solo la forza propulsiva dell’energia creativa dei partecipanti. «Siamo sempre più entusiasti di organizzare questa competizione che di anno in anno cresce a dismisura regalandoci enormi soddisfazioni anche se per metterla a punto non è certo impresa facile». A dirlo è Mauro Feola, portavoce dei Goliardi Dianesi et Imperiesi, associazione che gestisce l’evento. «L’anno scorso si è contata la presenza di circa 20mila persone su un percorso di un chilometro e settecento metri, dal Parasio alla Marina di Porto Maurizio».

Quest’anno gli equipaggi iscritti sono 26, con l’aggiunta in volata di Metro Quadro (così il nome del mezzo) con alla giuda una giovane donna di Imperia, ma il condizionale è d'obbligo poiché non si saprà fino all'ultimo quali carrette potranno scendere lungo lo storico percorso, a seguito delle verifiche (e conseguente ammissione alla gara) dello staff tecnico, coadiuvato dalla Federazione Italiana Karts.
«Questi sono episodi già accaduti – spiega Feola - come, per esempio, quando la carretta della Sequella de I Goliardi Dianesi (un bellissimo coccodrillo con Peter Pan al volante) non riuscì neppure a partire a causa della rottura di freni e sterzo. La speranza è che quest'anno riesca almeno a salire fino alla partenza, la stessa dove l’anno scorso finì la sua corsa la Bat-mobile per una inspiegabile rottura dell'asse anche se stupendamente saldato da un funzionario di banca».

Ma la Carrettera dei fiori non è una manifestazione dedicata ai soli residenti. Domenica, infatti, una nutrita schiera di carrette raggiungerà la riviera di ponente dalla vicina Garessio: «speriamo che questa partecipazione sia di buon auspicio per la Carrera Saracina – continua Feola - che si terrà sabato 2 e domenica 3 agosto proprio a Garessio. Con i cugini piemontesi abbiamo instaurato una bella collaborazione anche se, per molti versi, sono due manifestazioni tra loro dissimili: ad Imperiapolis il divertimento regna sovrano, mentre a Garessio lo spirito è più competitivo».

È prevista una cooperazione (storica) anche con il Team Calicese. In tutto saranno 4 gli equipaggi della Federazione Italiana Karts in rappresentanza delle varie categorie. Due gli equipaggi da Bra, in provincia di Cuneo, con delle performanti e belle monoposto, e i mitici Red-Bulicci da Genova sempre sul podio nelle ultime edizioni con Priscilla ed i Belinstones, i quali apriranno la manifestazione. Una quindicina saranno invece le Carrette in rappresentanza della provincia di Imperia: Il Team Nuova Calzamiglia di San Lorenzo al Mare, presente nelle ultime edizioni «grazie all'amico Massimo, insostituibile nel dare una mano ai giovani equipaggi», parteciperà con tre o quattro mezzi.

Dal Golfodianese due i Team: Diano castello sarà presente con una stupenda Ferrari da corsa, e la Famia Dianese «con l'amico Positivo al volante di qualche strano mezzo, nella speranza che superi il record negativo di percorrenza del tracciato dello scorso anno con ben 15 minuti». L’associazione Imperia Rugby sarà presente con due mezzi ispirati al mondo della palla ovale: «con un ottimo campionato alle spalle e giovani promesse, Imperia Rugby dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, lo spirito di gruppo e la voglia di giocare che nasce nel mondo dello sport, specialmente nel rugby, e che sono alla base anche di questa manifestazione».

Il gruppo della Protezione Civile Santissima Trinità di Imperia presenterà invece la nuova versione del Mezzo di di soccorso Carrette. Il Team lecascine.it, dopo l’inaspettato secondo posto raggiunto nella scorsa edizione con il bellissimo Aeroplano, ora cerca di riconfermarsi ai vertici della classifica con un’altra rivisitazione di un mezzo di trasporto. Infine, presenti anche «gli amici del Bar Anacronia, lungo la Statale 28, e la Carrozzeria Martucci. Il Team Acqua e Farina che si ripropone con saldature migliorate ed una nuova supercar». La manifestazione, che prenderà il via alle ore 10.30 con l’apertura del parco chiuso in Calata Anselmi, sarà presentata da Franco Iannone e Gianni Rossi.

Infine una sorpresa dell'ultima ora: la monoposto che David Coulthard e Mark Webber stanno conducendo nel mondiale di Formula 1 sarà esposta nel parco di partenza e di arrivo alla Marina di Porto Maurizio.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Shark Il primo squalo Di Jon Turteltaub Azione U.S.A., 2018 Un sommergibile oceanico – parte di un programma internazionale di osservazione sottomarina – viene attaccato da un’imponente creatura che si riteneva estinta e che ora giace sul fondo della fossa più profonda del Pacifico...... Guarda la scheda del film