Weekend Imperia Giovedì 17 aprile 2008

Vino, vignette e musica a Bordighera

Genova - Una volta era il vino – quello buono – poi sono arrivati i sorrisi con le vignette e in ultimo si è aggiunta la musica. Un trittico che ha fatto di Vino, vignette e musica, in programma dal 24 al 27 aprile a Bordighera, un appuntamento irrinunciabile. Ma non è finita qui, poiché è stata messa - è proprio il caso di dirlo - anche la classica ciliegina sulla torta ideando una vera regina delle prelibatezze, la Rossina, un dolce appena sfornato dalla pasticceria Viale di Ventimiglia e creato da Flavio Viale e Christian Rovere ad hoc per l’evento bordigotto. Glli organizzatori sono Confcommercio, Comune, Provincia, Regione, Prefettura, e Fondazione Carige, in collaborazione con Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Comunità Montana Intemelia.

Vino, vignette e musica, che si snoderà tra i giardini del Palazzo del Parco, corso Italia e il centro storico di Bordighera, si presenta quest’anno con una veste completamente rinnovata pur mantenendo la sua ormai storica tradizione di veicolo promozionale dei prodotti enogastronomici del Ponente, Rossese primo fra tutti. E proprio con un Rossese davvero speciale, quello della cantina di Roberta Repaci di Soldano, cioè il Ka mancinè, considerato tra i dieci migliori vini del mondo, è stata realizzata la Rossina.

Ma sarà anche un doveroso omaggio al ricordo di Marcello Cammi, il Ligabue ligure, che si dilettava a dipingere con il Rossese le sue tele. Grazie alla collaborazione tra il vice sindaco Mario Iacobucci e l’ex consigliere Domenico Montanaro, che ne possiede una vasta collezione, le tele al vino dipinte da Cammi saranno protagoniste.
Un programma, quello della rassegna enogastronomica, che si snoderà a partire dalle 18 di giovedì 24 aprile con l’inaugurazione ufficiale della rassegna che avverrà con la degustazione del vino doc Rossese di Dolceacqua nei giardini del Palazzo del Parco, mentre a Bordighera alta, in piazza padre Giacomo Viale, band si esibiranno dalle 19 alle 22. Nel foyer del Palazzo del Parco, invece, ecco la mostra concorso Vino, vignette e musica, a cui partecipano la scuola del fumetto di Milano e la scuola internazionale di comics di Firenze.


Due, esattamente, le rassegne artistiche: Come nasce il fumetto, dalla sceneggiatura alla stampa, a cura della scuola del fumetto milanese, mentre la scuola fiorentina presenterà I giovani e le arti. Alle 19 happy hour in musica con Pat&Ra acustic duo. Sempre alle 19 nel centro storico concerto corale dei Troubair clair. Il 25 aprile, dalle 10 alle 22, anche corso Italia (fino al 27 aprile compreso) sarà teatro degli allestimenti della manifestazione enogastronomica. Verranno sistemati gli stand ed aperti al pubblico. Qui si potranno degustare il Pigato, il Vermentino, l’Ormeasco, lo Sciactrà e diversi prodotti agroalimentari d’eccellenza. Ospite d’onore l’Enoteca Regionale del Barolo. Ma è anche il primo degli appuntamenti con le lezioni di cucina, che vedono impegnati gli chef di ben 15 locali cittadini.

Venerdì 25 aprile, infatti, alle 15 i giovani vignettisti saranno all’opera in città mentre inizieranno le lezioni di cucina con i ristoranti Le Chaudron, Il gheriglio della noce, San Marco, Degli amici, Chez Louis. Alle 18 tavola rotonda Liguria, terra di profumi e tradizioni, a cura di Maresa Bisozzi, sommelier professionista. Nei giardini del Palaparco dalle 19.30 alle 22 happy hour in musica con Born to drink, con le specialità dei ristoranti di lezioni di cucina; in corso Italia dalle 19 alle 22 musica con The lost blues band; nel centro storico dalle 19 alle 22 musica con Los Duendes, rumba gitana y flamenco. Al Kursaal Club a partire dalle 22 Vignetta disco, vignette a ritmo di musica con i giovani artisti della scuola del fumetto di Milano e della scuola comics di Firenze.

Sabato 26 aprile, invece, dalle 15 nella sala rossa del Palazzo del Parco ancora lezioni di cucina. Toccherà ai ristoranti: Maresol, Buga Buga, Giunchetto, Sport Nautico e Viola. Alle 18 (mentre i giovani vignettisti saranno ancora all’opera in città) presentazione del Barolo d’annata 2003 a cura dell’Enoteca Regionale del Barolo. E poi musica: nei giardini del Palazzo del Parco dalle 19 alle 21 con i Mamafunk, dalle 19 alle 22 in corso Italia con Pat&Ra acustic duo, dalle 19 alle 22 nel centro storico con Pulin & the little mice. Alla sera, sempre alle 21, nel teatro del Palazzo del Parco appuntamento con l’Opera: saranno rappresentati brani della Cavalleria rusticana di Ma scagni e dei Pagliacci. A suonare, l’orchestra lirica sinfonica della provincia di Lecco diretta dal maestro Roberto Gianola.

Domenica 27 aprile gli ultimi appuntamenti: alle 11 nella sala rossa del Palazzo del Parco verrà effettuata la premiazione del concorso giovani vignettisti mentre alle 15 l’ultimo appuntamento con le lezioni di cucina. I ristoranti in campo saranno: La cicala, Carletto, Magiargè, Il tempo ritrovato e La via Romana. Dalle 19 alle 22 happy hour nei giardini del Palazzo del Parco con The lost in blues band, dalle 19 alle 22 anche con i Mamafunk in corso Italia ed infine nel centro storico (sempre alla stessa ora) con i Birkin tree. In città è stato indetto anche un concorso vetrine tra i vari commercianti attraverso l’esposizione di vignette sul tema del vino, mentre è prevista musica presso gli esercizi pubblici.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Darkest Minds Di Jennifer Yuh Nelson Fantascienza U.S.A., 2018 Dopo che una malattia sconosciuta ha ucciso il 98% dei bambini, il 2% dei sopravvissuti sviluppa misteriosamente dei superpoteri. Proprio a causa delle loro straordinarie abilità, i ragazzi vengono dichiarati una minaccia dal governo e rinchiusi in campi... Guarda la scheda del film