Concerti Imperia Venerdì 10 agosto 2007

Musica a Dolceacqua: ancora pagelle

Genova - Dolceacqua, vigilia della notte di S. Lorenzo cara a . Secondo concerto di . I voti del voster-semper-voster, stavolta in trentesimi, come ai tempi belli del : Stefano Bollani: on , unisce a meraviglia 3 caratteristiche fondamentali d’ogni artista degno della qualifica: , , . In 2 ore di concerto, compensive di pausa pioggia, suona tutto e il suo opposto: da a Voules vous dancer della brunetta , dallo Shakespeare via Pasolini via Modugno di Tutto il mio alla stupenda Antonia di , dal suo ultimo disco. Nel suondcheck più memorabile dai tempi de , per un pubblico di forse 10 risorse umane o 12, ri-scritture di Disperato erotico stomp, Com’è profondo il mare, 3 settimane da raccontare, O eterno Deus me dança. Genio allo stato brado, 30 e lode.

Roberto Coggiola: 3 caratteristiche fondamentali d’ogni direttore artistico degno della qualifica (le stesse di Stefano Bollani, ovviamente). Vederlo sistemare i posti con cuscinetto rosso a 2 ore dall’inizio è uno spettacolo-avanti-lo-spettacolo. In più, vanta ma non ostenta sbalorditiva somiglianza simultanea con , e , fosse arrivato un po’ oltre i 24 suoi anni. 30 e lode a lui e alla fortunata doña Graciela, compagna di vita e donna che ama il jazz – e se ne capisce il motivo.

Francesco Ciarfuglia: il fonico, uno che accompagna Bollani nelle sue peregrinazioni italiane (e magari pure all’estero, tipo a Tokyo o New York, ma è troppo signore per raccontarlo ad altrui). 28 secco.

: sempre assessore al Turismo di Dolceacqua, in ottima polo arancione a dispetto di pioggia e vento, lascia il suo ruolo di ottimo-sostituto-dell’insostituibile-Presentatore- a cialtrone extracomunitario in cerca d’improbabili fortune. 27 e posto da associato alla cattedra di Bonomìa Competente in Turismo Chic (titolare era, è, sarà ovviamente .

Tutti i meteo on line dell’Europa meridionale: da a . Nessuno ha indovinato la pioggia a metà concerto – per tutti, nessuno escluso, c’era al massimo un nuvoloso generico. Aridàtece , 15 sul libretto e fa media.

Margherita Nicolaevna: che c’era, da ) e non solo. C’era, l’ho vista soltanto io, quindi senza voto perché di sì. Nessuno voto possibile, o tutti quelli di tutti i mondi e i sogni nascono a Dolceacqua, amici miei e non de la ventura.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

In viaggio con Adele Di Alessandro Capitani Commedia 2018 Adele è una ragazza speciale. Libera da freni e inibizioni, indossa solo un pigiama rosa con le orecchie da coniglio, non si separa mai da un gatto immaginario e colora il suo mondo di post-it, dove scrive i nomi di ciò che la circonda.... Guarda la scheda del film