Concerti Imperia Mercoledì 8 agosto 2007

Musica a Dolceacqua: il pagellone

per chi c’era e per chi non c’era

parte col botto: ieri sera, addì 7 agosto 2007, vigilia del fausto del presidentattore Antonio Silva, nello scenario spettacolare del castello dei Doria di , dipinto persino dal pur bravo , hanno dato grande spettacolo e deliziato una platea fittissima e . Alla fine, le tipiche mefitiche .

In ordine brado:
Fulvio Gazzola: l’Assessore di Dolceacqua e, ieri, l’Ottimo Sostituto di dell’Irrimpiazzabile Presentatore . Nelle sue rare polo arancioni, il voto è 7.5.

Roberto “Che” Coggiola, tupamàro jamàs arrepentìdo y màs grande fan de Lluìs Llàch: ideatore e da sempre factotum della rassegna, storico sosia di Marlon Brando (ma è l’inverso, è Marlon a essere il sosia di lui), proprietario di una luminosa t-shirt nera del concertone di . Il voto è, inevitabilmente, el 9 – secondo somiglia al prence !

Ferruccio Spinetti: gran contrabbassista al cospetto del Cielo e della Nazione, finge di far la spalla ed è invece sublime primattore. Per discrezione e varietà di registri tonali impiegati, il voto è almeno 8.

Petra Magoni: . Né ci ho mai giocato, come lei gioca con le 44 ottave della sua voce educatissima e très branchée. Voto rigoroso, a modica reprimenda di taluni eccessi d’ipervirtuosismo postadolescenziale: 7/8.

Il concerto: interrotto da uno scroscio d’acqua, ha colpito come e più di sempre per l’inspiegabile coerenza di un repertorio che va da a , da Voglio di vita uscir del 1630, di a Samba e amore del 1970, di Buarque de Hollanda/ .
Il concerto si è tenuto in 2 modalità: quell’amplificata, sul magnifico palco a tendine rosso scarlatto e quella dopo-la-pioggia, in acustico, in cui ha brillato di luce sua Roxanne. Merita dunque 8,5, con un tonitruante 9 a Samba e amore, in prima assoluta per Dolceacqua, presa da un leggendario , long playing Rca firmato Hollanda/Bardotti/Morricone. Quelli eran tempi, quelle altre stagioni politiche!

Claudio De Monte Nuto: consulente della Provincia d’Imperia per l’ . Tutto fuor che un burocrate, dice di conoscer poco la musica, ma con ogni probabilità ha in casa la collezione completa in vinile degli . Padovano-bellunese, quindi 8 di default.
Partenza in grandissimo spolvero, per Dolceacqua nel castello: e già domani / è tempo di Bollani (nel senso di Stefano, ovviamente).

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La donna elettrica Di Benedikt Erlingsson Drammatico 2018 Halla è una donna dallo spirito indipendente che ha superato da un bel po' la quarantina. Dietro la tranquillità della sua routine si nasconde però un'altra identità che pochi conoscono. Conosciuta come "la donna della montagna",... Guarda la scheda del film