Weekend Imperia Mercoledì 18 luglio 2007

Druwid Fest, aria di Medioevo a Bajardo

Genova - Il consenso planetario del Signore degli Anelli si può forse spiegare nel desiderio nascosto in ogni essere umano di vivere atmosfere medioevali, dalle quali è bandita modernità e tecnologia. Questo lo spirito che sta anche alla base di Druwid Fest, un appuntamento con il Medioevo, in programma a (IM) venerdì 20 e sabato 21 luglio, durante il quale il paese dell’entroterra di Sanremo rivivrà il mondo dei Celti e dei suoi sacerdoti: i Druidi.

Il borgo medioevale è la location ideale per far rivivere queste atmosfere: nel punto più alto dell’abitato, in epoca preromanica, sorgeva un tempio pagano e sul Colle, dominato dalla Chiesa Vecchia, sono ancora custodite le prime tracce celto-liguri. Bajardo, ovvero il Colle Sacro ai Druidi: «da questa combinazione nasce l’idea di un progetto culturale e artistico – spiega Pepimorgia, direttore artistico della manifestazione – perché oggi più che mai è la politica culturale che favorisce gli eventi incentrati sullo studio delle ricchezze e delle tradizioni locali». Da queste riflessioni, nel 2005, è nato Druwid Fest, nome che deriva da Dru-Wid, ovvero conoscitore della quercia (Wid) associato ai sapienti sacerdoti celti (Dru). Bajardo si prepara ad ospitare per il terzo anno consecutivo gli eventi in programma del Druwid Fest: due giorni di studi e festa sulle tradizioni Druidiche con conferenze, musica, danze, narrazioni per bambini, riti del fuoco, senza tralasciare la parte gastronomica: cinghiale allo spiedo, vino, olio, miele, erbe aromatiche. Il tutto alla luce delle stelle con l’osservazione guidata degli Astri.

«Anche quest’anno ci saranno musica, letteratura, poesia, installazioni artistiche, escursioni naturalistiche nel territorio circostante – dicono dall’amministrazione comunale -. Dall’alto del Colle dei Druidi si può ammirare il panorama che si perde a vista d’occhio, oltre alla bellezza del Monte Abelio e del Bego. Insomma, cultura e divertimento a 360 gradi, per accogliere curiosi e amanti della natura, dei suoni e delle parole di popoli lontani: Lungo il Paese del Sole e le dimore della Luna, come diceva l’antico Druido». Ma chi erano i Druidi, questo popolo che ancor oggi affascina proprio per il suo alone di mistero misto a spiritualità? «Costituivano la classe di persone più importante della società celtica – spiega , grande studioso dell’argomento nonché presidente dell’associazione di Cultura Celtica Clan della Grande Orsa - e plasmarono l’organizzazione sociale a immagine della società divina/spirituale di cui essi ne erano i rappresentanti terreni. Il “Sapere” veniva insegnato nelle radure delle allora vaste foreste europee, sussurrato negli incontri druidici alla luce dei fuochi e coperto dalle note dei canti e musica, narrato fra le pieghe di intrecciati racconti e miti, intuito durante le cerimonie rituali e le feste del fuoco». Questo fine settimana sarà un tuffo nel passato, rivivendo le avventure di Aragon, Boromir, Frodo Gimli: alcuni personaggi che hanno dato vita alla trilogia del Signore degli Anelli.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

L'ape Maia Le olimpiadi di miele Di Alexs Stadermann, Noel Cleary Animazione Australia, Germania, 2018 Guarda la scheda del film