Weekend Imperia Venerdì 15 giugno 2007

Battaglia di fiori a Ventimiglia

Boi a Ren (Buoni a niente), Cheli D'ina Vota (Quelli di una volta), Garçuneti (Ragazzini), Scciancalassi (Rompilacci), Scciancureli (Virgulti), Sfaradui (Venti marini), Girasui (Girasoli). Sette simpatici nomi in dialetto ligure per sette gruppi di carristi che in questo weekend con i loro carri fioriti, saranno protagonisti a Ventimiglia della Battaglia di Fiori 2007, manifestazione nata nel 1933, e che è giunta alla sua 45esima edizione.
Miti e leggende del Mondo è il tema di quest’anno: le figure ideate dalle varie compagnie per interpretare al meglio l’argomento sono: Glauco e Scilla travolti dalla passione, il Mito nordico degli elfi, il Mondo Druidico, San Giorgio che sconfigge il drago, la lotta tra Ercole a l’Idra, il Mondo fatato ed, infine, i quattro elementi della natura (l'aria è un cavallo alato, il fuoco un drago maestoso, un pesce per l’elemento acqua, la Madre Terra da un volto femminile che avvolge in un simbolico abbraccio tutta la composizione). A questi vanno aggiunti quattro carri chiamati Bumbardei ai quali è affidato il compito di trasportare mazzi di fiori per dare corso alla battaglia.

Per l’allestimento dei carri, le sette compagnie sono al lavoro da circa tre mesi. Partite da zero con il progetto, sono passate alla vera e propria realizzazione tramite la costruzione in ferro della struttura del carro e lo scheletro delle figure, dopodiché alla scultura dei soggetti in grossi blocchi di polistirolo. Durante gli ultimi giorni il lavoro è stato continuativo e terminerà solo poco prima della pre-sfilata di sabato sera. Al termine del tour de force le varie opere saranno ricoperte con migliaia di corolle di fiori: in un metro quadrato di superficie trovano posto circa 1000 fiori, su un carro circa 120 mila. I carri inizieranno già a sfilare nella serata di sabato 16 giugno sul lungomare della città di confine, per un primo contatto con il pubblico. Terminata la passerella prenderà il via Battagliando in Musica, itinerario musicale che tocca vari punti della città (undici) con l’esibizione di band locali dai generi diversi: si va dalla salsa al reggae, dalla musica etnica al rock and roll’s, dall’heavy metal al blues, oltre che a molta altra musica internazionale.

Ma è nel pomeriggio del giorno successivo che si arriva al clou dell’evento. In un clima festoso e di allegra confusione, reso più vivace dalla presenza di bande folkloristiche, nel pomeriggio della domenica inizierà infatti la grande sfilata nel centro della città durante la quale avviene una vera e propria lotta all'ultimo fiore tra il pubblico e i figuranti sui carri: mediante il getto e reciproco lancio di centinaia di migliaia di fiori si sviluppa, incruenta e colorata, la Battaglia, lasciando sul corso, al termine della giornata, un tappeto di profumate corolle.

Ma, come avviene quasi sempre in manifestazioni di un certo rilievo, non è mancata una polemica che ha reso ancor più caldo il clima di queste ultime giornate di preparativi. L’annunciata ripresa televisiva che avrebbe dovuto essere trasmessa domenica in diretta su Raiuno all’interno della trasmissione Linea verde orizzonti, non ci sarà.
La notizia della sospensione è stata data nelle ore scorse dall’assessore al Turismo di Ventimiglia, Tito Giro, che ha avuto conferma del forfait della Rai a causa di un cambio nel palinsesto.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Se son rose Di Leonardo Pieraccioni Commedia Italia, 2018 Cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"..? È quello che accade a Leonardo Giustini giornalista che si occupa di tecnologia e innovazione per il web. Sua figlia, stanca di vedere... Guarda la scheda del film